Covid ultime 24h
casi +20.884
deceduti +347
tamponi +358.884
terapie intensive +84

Roma, esplosa una palazzina a Marino: grave una donna, estratta dalle macerie una bambina

Di Enrico Mingori
Pubblicato il 4 Mag. 2020 alle 21:12 Aggiornato il 4 Mag. 2020 alle 22:44
715
Immagine di copertina
Credit: Vigili del Fuoco. Immagine d'archivio

Roma, esplosa una palazzina a Marino: almeno 4 feriti

Nella serata di oggi, lunedì 4 maggio, è esplosa una palazzina a Marino, vicino Roma. Il bilancio è di tre feriti: una madre 31enne con sua figlia di 4 anni e una donna di 50 anni. Quest’ultima è stata trasportata in condizioni gravi all’ospedale Sant’Eugenio di Roma. La madre e la bambina, invece, hanno riportato solo ferite lievi. In un primo momento si era sparsa la voce di una quarta persona dispersa sotto le macerie, ma si è poi appreso che la persona in questione non era in casa al momento dell’esplosione.

Il tragico incidente è avvenuto intorno alle 20 in uno stabile del centro storico: tre piani, sei appartamenti, la maggior parte dei quali pare siano disabitati. Sul posto, oltre ai Vigili del fuoco, sono giunti i carabinieri della compagnia di Castel Gandolfo che indagano sulle cause dell’esplosione. L’ipotesi più accreditata, al momento, è quella della fuga di gas.

Notizia in aggiornamento

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Leggi anche: Cosa c’è davvero dietro il video-bufala del ballo sociale a Milano per “festeggiare la Fase 2”

715
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.