Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Salvini: “Mare Jonio non entrerà a Lampedusa da nave libera”

Immagine di copertina
Matteo Salvini. Credit: Miguel MEDINA / AFP

Mare Jonio Salvini | Il vicepremier leghista e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, interviene sul caso della Mare Jonio, la nave della ong italiana Mediterranea Saving Humans diretta a Lampedusa con a bordo 30 migranti soccorsi al largo della Libia.

Mare Jonio: tutti gli aggiornamenti 

“Mi risulta che la nave Jonio non entrerà a Lampedusa da nave libera. Non voglio portare via il lavoro ai magistrati. Io faccio il ministro dell’Interno e garantisco la sicurezza ai cittadini”, dice Salvini.

“Mi risulta che a bordo ci siano stati gli uomini della Finanza e che abbiamo fatto i rilievi del caso. Tutto questo è stato sottoposto all’autorità giudiziaria. Aspetto la soluzione positiva di questa vicenda”.

Sequestro Mare Jonio, la Ong Mediterranea attacca il Governo

Poco dopo il ministro ha anche pubblicato una foto della nave marchiata con “Sequestrata” e accompagnata dal messaggio: “Ultimo viaggio per la nave dei centri sociali Mare Jonio: bloccata e sequestrata. Ciao ciao”.

Mare Jonio Salvini

Fonti di Palazzo Chigi avevano in precedenza fatto sapere che, una volta arrivata a Lampedusa, la nave sarà posta sotto sequestro. La Procura di Agrigentosarà chiamata a  valutare se confermare il sequestro della nave o restituirla all’ong Mediterranea.

Proprio questa notizia è stata commentata dalla Ong, che su Twitter ha scritto: “Viminale annuncia sequestro? Curioso che lo faccia via stampa prima che a noi. Nessuna notifica. Nessuna irregolarità riscontrata. Sequestro è atto per tentare di fermarci. Ma importante per noi è che le persone siano salve. Unico crimine è far morire la gente in mare o in Libia”.

Nella serata di ieri Salvini aveva ribadito la linea dei “porti chiusi” nei confronti di quella che definisce la “nave dei centri sociali”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Codice della strada, si allenta la stretta sui neopatentati: “Potranno guidare auto di media cilindrata”
Cronaca / Caffè a 50 centesimi se ti porti la tazzina da casa: l’iniziativa di un bar in Molise
Cronaca / Cortei pro Palestina a Firenze e Pisa, cariche della polizia contro i manifestanti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Codice della strada, si allenta la stretta sui neopatentati: “Potranno guidare auto di media cilindrata”
Cronaca / Caffè a 50 centesimi se ti porti la tazzina da casa: l’iniziativa di un bar in Molise
Cronaca / Cortei pro Palestina a Firenze e Pisa, cariche della polizia contro i manifestanti
Cronaca / Incidente a Sanremo, 17enne muore schiacciato da camion, grave la sorella 15enne
Cronaca / Molestie in università, alla Sapienza di Roma 13 denunce di studentesse e tirocinanti nel 2023
Cronaca / Nuovo codice della strada, sospensione breve della patente per chi usa il cellulare alla guida
Cronaca / “Salviamo il nome Eustachio”: a Matera un bonus economico per chi chiama il figlio come il santo patrono
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Vince 64 milioni al Superenalotto, ma i numeri sul giornale sono sbagliati: “Ho rischiato l’infarto”
Cronaca / Incidente sul lavoro: muore un operaio nello stabilimento Stellantis di Pratola Serra