Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Mare Jonio: indagato anche il capo missione Luca Casarini

Di Futura D'Aprile
Pubblicato il 22 Mar. 2019 alle 19:36 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:41
0
Immagine di copertina
Luca Casarini

Mare Jonio indagato Casarini – Nel pomeriggio del 22 marzo 2019 il procuratore aggiunto di Agrigento  Salvatore Vella e il pubblico ministero Cecilia Baravelli hanno comunicato l’iscrizione nel registro degli indagati del capo missione della Ong italiana Mediterranea, Luca Casarini.

I giudici hanno preso questa decisione dopo aver sentito l’ex no globa per sette ore in qualità di testimone.

Le accuse mosse contro Casarini dai giudici sono le stesse del comandante della Mare Jonio, Pietro Marrone: parliamo quindi di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e rifiuto di obbedire all’ordine imposto dalle autorità di arrestare l’imbarcazione.

“La decisione della procura non ci stupisce. Ce l’aspettavamo”, ha commentato il legale di Luca Casarini, Fabio Lanfranca.

Qui abbiamo spiegato perché la Ong Mediterranea non può essere accusata di immigrazione clandestina

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.