Covid ultime 24h
casi +15.204
deceduti +467
tamponi +293.770
terapie intensive -20

Manuel Bortuzzo supera l’esame per la patente speciale e torna a Roma alla guida di un’auto

L'ex nuotatore rimasto paralizzato in seguito a una sparatoria non finisce di stupire

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 4 Dic. 2019 alle 14:57
183
Immagine di copertina

Manuel Bortuzzo torna a guidare un’auto: superato l’esame per la patente speicale

Torna a guidare un’auto Manuel Bortuzzo, l’ex nuotatore rimasto paralizzato in seguito a una sparatoria, che ha superato l’esame per la patente speciale.

A darne notizia è il padre Franco attraverso due post pubblicati sul suo profilo Instagram.

Manuel Bortuzzo ha sostenuto e superato l’esame per la patente B speciale martedì 3 dicembre a Treviso. Poi, come documentato dal papà, Manuel e suo padre Franco sono tornati a Roma a bordo dell’auto, alla cui guida c’era proprio Manuel, che i dipendenti dell’autosalone di Vicenza dove lavora il papà di Manuel hanno regalato al ragazzo.

Nonostante la lesione midollare che lo costringe su una sedia a rotelle, Bortuzzo continua a stupire, dimostrando di sapere affrontare qualsiasi sfida.

Dopo la sparatoria che lo ha reso disabile, per cui sono stati condannati a 16 anni di reclusione i responsabili Lorenzo Marinelli e Daniel Bazzano, l’ex sportivo era addirittura tornato in piscina ad allenarsi.

Bortuzzo torna ad allenarsi in piscina dopo la sparatoria | VIDEO

Di recente, inoltre, nel corso di una trasmissione televisiva, l’ex nuotatore aveva espresso la sua speranza di tornare presto a camminare grazie al fatto che la lesione midollare non era completa.

Manuel Bortuzzo a Che tempo che fa: “Sono vivo per 12 millimetri. Potrei tornare a camminare”

183
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.