Maltempo: agente penitenziario trovato morto nel siracusano. 16 persone tratte in salvo dai vigili del fuoco

L'uomo era a bordo della sua auto quando è stato travolto da un fiume di fango

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 26 Ott. 2019 alle 09:07 Aggiornato il 26 Ott. 2019 alle 10:07
27
Immagine di copertina

Maltempo: agente penitenziario trovato morto nel siracusano

Un agente penitenziario è stato trovato morto in seguito al maltempo che ha colpito il siracusano nella giornata di venerdì 25 ottobre.

L’uomo era stato segnalato come disperso nella notte tra venerdì 25 e sabato 26 sulla statale 115, tra i comuni di Noto e Rosolini, la stessa dove ieri sera erano state travolte due auto dalla piena del torrente.

Secondo quanto è stato ricostruito, la vittima, il 52enne Giuseppe Cappello, si trovava a bordo della sua auto, una Dacia Sandero quando è stato travolto da un fiume di fango in contrada Stafenna, nel territorio di Noto.

Il cadavere è stato ritrovato nella mattinata di sabato 26 dai vigili del fuoco, i quali, nel frattempo, hanno salvato 16 persone che erano rimaste intrappolate nelle proprie auto a causa del fango.

La provinciale 19, intanto, è stata chiusa al traffico dalle forze dell’ordine per evitare pericoli per gli automobilisti.

Le previsioni del meteo in Italia per oggi, sabato 26 ottobre 2019

In Sicilia, intanto, permane l’allerta rossa. Anche nella giornata di oggi, sabato 26, le scuole sono rimaste chiuse. Tuttavia le condizioni meteo dovrebbero migliorare dalla giornata di domani, domenica 27 ottobre.

27
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.