Covid ultime 24h
casi +29.003
deceduti +822
tamponi +232.711
terapie intensive -2

Il professore anti-sardine colto da un lieve malore

Il docente è stato soccorso dal 118 e trasportato in ospedale per accertamenti

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 25 Nov. 2019 alle 12:38 Aggiornato il 25 Nov. 2019 alle 17:17
2.8k
Immagine di copertina

Massa Carrara: lieve malore per il professore anti-sardine

È stato colto da un lieve malore il professore anti sardine di Fiorenzuola d’Arda, in provincia di Piacenza.

Il docente Giancarlo Talamini Bisi (qui il suo profilo), questo il suo nome, si sarebbe sentito male nella serata di domenica 24 novembre nella sua abitazione di Torrano, una frazione di appena 33 abitanti situata nel comune di Pontremoli, in provincia di Massa Carrara.

L’insegnante, che nei giorni scorsi era salito alla ribalta della cronaca per aver minacciato sul suo profilo Facebook di punire i propri studenti qualora avessero partecipato alle manifestazioni delle sardine, sarebbe stato soccorso dal 118 e trasportato per accertamenti all’ospedale delle Apuane Noa di Massa.

Professore leghista contro le sardine: “Se becco uno dei miei studenti a manifestare gli renderò la vita un inferno”

L’Azienda sanitaria locale non ha rilasciato informazioni in merito. L’ipotesi è che il docente abbia accusato un malessere dopo il forte stress accumulato in seguito alle polemiche che lo hanno coinvolto.

Talamini Bisi, infatti, aveva scritto sul social: “Andrò ai flash mob delle Sardine per vedere se becco qualche mio studente… poi piangerà di avere un prof che lo rimanda e gli farà vedere un 6 con il binocolo”.

Il docente, poi, qualche giorno dopo si era scusato tramite una mail inviata ai giornali. “Buonasera, sono Giancarlo Talamini, il docente che ha pubblicato su Facebook, le esternazioni, attualmente circolanti in rete. Ne approfitto per scusarmi pubblicamente con tutti gli studenti, genitori, colleghi e dirigenti che non era certo nelle mie intenzioni mettere in difficoltà attraverso il mio scritto. Chi mi ha conosciuto sa che non sarei mai e poi mai in grado di compiere azioni del genere”.

Il professore leghista anti-sardine si scusa. Ma il ministo Fioramonti: “Sospensione immediata”

Le scuse, però, non sono bastate a evitargli la sospensione, arrivata per mano del ministro dell’Istruzione Lorenzo Fioramonti.

Leggi anche: “Caro prof leghista che minacci le sardine, il vero idiota sei tu”: video-editoriale del direttore di TPI

2.8k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.