Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Lavoratori aggrediti con bastoni”. Scontri a Lodi durante la protesta per i licenziamenti: 9 feriti, uno grave | VIDEO

“Lavoratori aggrediti con bastoni”: scontri a Lodi durante la protesta per i licenziamenti: 9 feriti, uno grave

Nella notte tra giovedì 10 e venerdì 11 giugno si sono registrati pesanti scontri davanti al deposito di un’azienda logistica, la Zampieri Holding, a Tavazzano con Villavesco, in provincia di Lodi: la violenza è esplosa durante un presidio organizzato da un gruppo di lavoratori licenziati dall’hub della Fedex-Tnt di Piacenza, chiuso nei mesi scorsi dalla Zampieri, sostenuti dal sindacato Si Cobas.

“Il presidio dei lavoratori Fedex di Piacenza – ha scritto l’organizzazione sindacale – è stato aggredito a colpi di bastoni, frammenti di bancali, sassi e bottiglie da una cinquantina di bodyguard assoldati dai padroni”. Si tratterebbe, secondo Si Cobas, di guardie private che si sono mimetizzate tra i lavoratori per reprimere la protesta, organizzata dai lavoratori per chiedere di essere ricollocati a Piacenza.

Il presidio era iniziato a mezzanotte con il blocco dei tir da parte dei manifestanti dell’hub ed è proseguito con il lancio di oggetti da entrambe le parti. Ma la situazione sarebbe degenerata intorno all’una di notte, quando si sono spalancati i cancelli e le due parti sono venute alle mani. Secondo le forze dell’ordine gli scontri sarebbero avvenuti tra un gruppo di lavoratori della Zampieri che avevano appena finito il turno, alcune guardie giurate e i manifestanti della Fedex

Nove le persone soccorse dai sanitari del 118 alla fine degli scontri: tra questi un nordafricano colpito alla testa con l’asse di un bancale che ha riportato una ferita aperta sul cranio ed è stato trasportato all’ospedale San Matteo di Pavia, da cui è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni.

“La FedEx sta cercando di far passare la politica di ‘amazonizzazione’ interna lasciando a casa i lavoratori e riassumendoli tramite altre cooperativa togliendo loro i diritti acquisiti, ma non l’avrà vinta”, ha dichiarato il coordinatore provinciale dei Si-Cobas Lodi-Cremona Fulvio Di Giorgio. La procura di Lodi sta indagando per chiarire la dinamica degli scontri e valutare eventuali responsabilità.

Credits: ANSA
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sindacalista ucciso, la telefonata del camionista: “È successo un casino”
Cronaca / Covid, 1197 nuovi casi e 28 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Asia Argento: “Minacciata di morte dopo la lite con Giorgia Meloni, i fasci non li tocco più”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sindacalista ucciso, la telefonata del camionista: “È successo un casino”
Cronaca / Covid, 1197 nuovi casi e 28 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Asia Argento: “Minacciata di morte dopo la lite con Giorgia Meloni, i fasci non li tocco più”
Cronaca / Ardea, la madre del killer ai genitori dei bambini uccisi: “Gesto folle, mi unisco al vostro dolore”
Cronaca / Via libera al richiamo con Astrazeneca per gli under 60 che rifiutano il mix
Cronaca / Omicidio a Milano, uccide il fratello a coltellate davanti alla madre
Cronaca / Vaccini, il Lazio anticipa i richiami di Astrazeneca. Da luglio Moderna in farmacia
Cronaca / Superate le 45 milioni di dosi somministrate in Italia
Cronaca / A Padova si celebra una messa per i single che vogliono trovare l’anima gemella
Cronaca / L’omogeneizzato comprato al supermercato era scaduto nel 2019: bimbo di 8 mesi all’ospedale