Lecce, anziana tenta il suicidio dal balcone: salvata da due passanti

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 8 Mag. 2020 alle 10:24 Aggiornato il 8 Mag. 2020 alle 10:38
325
Immagine di copertina

Lecce, anziana tenta il suicidio dal balcone: salvata da due passanti

Un’anziana di 70 anni ha tentato il suicidio gettandosi dal balcone di un bed & breakfast di Lecce: poco prima che si buttasse, però, è stata salvata da due passanti, che non hanno esitato ad arrampicarsi sull’insegna di un negozio per raggiungere la donna. La foto del momento del salvataggio sottolinea la drammaticità del momento: i due uomini hanno raggiunto l’anziana e l’hanno sorretta, aiutandola ad appoggiarsi al cornicione, per non cadere giù. Per fortuna la stanza in cui risiedeva la donna, in via Duca degli Abruzzi, era al primo piano.

Dopo aver messo in sicurezza la donna, sono stati allertati i soccorsi. Arrivati sul posto, gli agenti hanno aiutato i due passanti a salvare la signora e portarla di nuovo all’interno della struttura. Non è chiaro quale fosse il motivo dietro il gesto della donna: pare, però, che alla base di tutto ci fossero delle grandi difficoltà economiche. I due passanti sono di nazionalità marocchina e in questo periodo stanno osservando il digiuno per il Ramadan. Il loro gesto è stato sottolineato anche dall’Imam di Lecce, Saifeddine Maaroufi, che su Facebook ha reso omaggio ai due uomini che non hanno esitato a correre in soccorso dell’anziana signora.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche:

1. “Il Coronavirus diventerà una normale influenza”: ne è convinto il virologo Massimo Clementi, intervenuto a Otto e mezzo / 2. Mascherine e ingressi scaglionati: così si pianifica riapertura scuole a settembre / 3. Disuguaglianza al contrario: il 90% delle vittime di Coronavirus nei Paesi più ricchi al mondo

4. Secondo i dati elaborati dall’Ordine degli Attuari, l’epidemia di Coronavirus in Italia potrebbe finire a luglio / 5. Riapertura anticipata di bar e ristoranti: 18 maggio o 1 giugno? Le indiscrezioni sulla data, regione per regione  / 6. “Certificati falsi e problemi di export: la giungla dietro i test rapidi” : a TPI parla un biotecnologo che li ha importati e venduti in Italia

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

325
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.