Coronavirus:
positivi 13.459
deceduti 34.926
guariti 193.978

Ivrea, autista del bus richiama alcuni ragazzi perché senza mascherina: picchiato a sangue

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 25 Giu. 2020 alle 20:07
257
Immagine di copertina
Credits: ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Ivrea, autista bus richiama ragazzi senza mascherina: picchiato a sangue

Un gruppo di ragazzi ha picchiato un autista di un bus del servizio Gtt a Ivrea, in provincia di Torino: la “colpa” dell’uomo è stata quella di averli richiamati perché saliti sul pullman senza mascherina. L’aggressione è avvenuta intorno alle 17 di ieri pomeriggio, mercoledì 24 giugno 2020: il gruppo è salito a bordo senza alcuna protezione e quando il conducente ha chiesto, più e più volte, di indossare le mascherine è scattata l’aggressione. L’autista allora ha fermato il bus e ha tentato di difendersi, ma è stato colpito al volto da uno dei ragazzi. Fino all’intervento di un cittadino, che si è accorto di cosa stava succedendo a bordo del mezzo e ha chiamato il 112.

Nel frattempo, però, i ragazzi hanno lasciato l’autobus per scappare. E’ stato in quel momento che la baby gang ha aggredito anche il passante, prima di darsi alla fuga. Sia l’autista che il cittadino che è intervenuto in suo aiuto sono stati medicati dal pronto soccorso di Ivrea. Sul tema è intervenuta anche la Filt Cigl, che ha espresso “la propria vicinanza all’autista aggredito e al cittadino che nel tentativo di difendere il collega è stato brutalmente pestato da un gruppo di facinorosi sulla linea 5 urbana di Ivrea”. Il sindacato ha definito “atto inqualificabile” ciò che è avvenuto e ha chiesto “risposte adeguate da parte di azienda e istituzioni. Non è accettabile che gli autisti dell’azienda pubblica, i passeggeri e i cittadini vengano fatti oggetto di aggressioni, ancorché queste avvengano nello svolgimento della propria mansione lavorativa”.

Adesso sono in corso le indagini dei carabinieri per identificare i ragazzi. A quanto pare, gli stessi ragazzini avevano già avuto un diverbio con lo stesso conducente il giorno prima.

Leggi anche:

1. Coronavirus, focolaio alla Bartolini di Bologna: 45 positivi / 2. Riapertura scuole, Salvini contro Azzolina: “Non mando mia figlia a scuola con la mascherina” / 3. Bonaccini, ultimatum al governo: “Due miliardi alle Regioni o stop relazioni”

4. “La campagna di criminalizzazione delle Rsa deve finire”: le testimonianze degli operatori a TPI / 5. Smart working frontiera del futuro? Forse, ma a danno di migliaia di aziende (e di lavoratori) / 6. L’ultima perla di Gallera sul modello lombardo: “Sanità lussuosa per pazienti ordinari”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

257
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.