Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Incidenti stradali, dopo la diminuzione post pandemia i numeri tornano a crescere

Immagine di copertina

A pochi giorni dalla giornata mondiale in memoria delle vittime della strada celebrata il 21 novembre, il bilancio dell’incidente stradale in Bulgaria – di 46 vittime – ricorda quanto ancora poche sicure siano le strade dell’est Europa rispetto agli altri Paesi comunitari. Nel 2020, secondo i dati pubblicati dalla Commissione Europea, la nazione che ha registrato un numero più alto di decessi, all’interno dell’Unione Europea, è stata la Romania, 85 per milione di abitanti, quando la media dell’Ue si attesta sui 42 morti. La Bulgaria si è posizionata al secondo posto per tasso più alto, con 67 vittime ogni milione di abitanti.

Mentre la Polonia è al terzo posto con 65/milione. Le strade più sicure sembrano essere quelle della Svezia: 18/milione. In seguito alla pandemia, però, i decessi stradali sono diminuiti di circa 4mila unità. Con questi numeri, (18800 vittime), certo, le strade dell’Ue sono tra le più sicure al mondo, ma l’obiettivo stabilito dal quadro strategico Ue in materia di sicurezza stradale è ancora lontano: le morti dovrebbero, infatti, ridursi a 0. Ma nei primi mesi del 2021, la mortalità per incidenti stradali, in Italia, è aumentata “in maniera significativa” secondo le stime di Aci e Istat. Rispetto all’anno precedente i decessi sono aumentati del 22,3%. Il tasso nel 2020 era di 40 morti per milione di abitanti. Dal primo gennaio 2021 al 30 giugno gli incidenti sono stati 65.116, le vittime 1239 e i feriti 85647.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vaccini, Pfizer: “Con terza dose protezione anche da Omicron”
Cronaca / Regno Unito, nuove restrizioni a causa di Omicron. Johnson: "Si diffonde molto più velocemente”
Cronaca / Covid, oggi 17.959 casi e 86 morti: tasso di positività al 3,2%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Vaccini, Pfizer: “Con terza dose protezione anche da Omicron”
Cronaca / Regno Unito, nuove restrizioni a causa di Omicron. Johnson: "Si diffonde molto più velocemente”
Cronaca / Covid, oggi 17.959 casi e 86 morti: tasso di positività al 3,2%
Cronaca / Nudo nella fontana di piazza della Repubblica a Roma, agenti in acqua per fermarlo: arrestato | VIDEO
Cronaca / Patrick Zaki è stato scarcerato: “Sto bene, forza Bologna!”
Cronaca / Picchiata e minacciata di morte perché voleva “vivere all’occidentale”. 18enne fa arrestare il padre
Cronaca / Immacolata, il Papa a sorpresa in piazza di Spagna
Cronaca / Immacolata 2021, supermercati e negozi aperti o chiusi l’8 dicembre
Cronaca / Scarcerazione Zaki, l’amica e collega a TPI: “Siamo increduli e felici, ma continuiamo a combattere. Non è ancora libero”
Cronaca / Covid, l’allarme dell’ECDC: “La situazione è molto grave con le feste può peggiorare”