Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Lo sfogo di un’impiegata di Elisabetta Franchi: “Vi racconto come tratta le donne”

Immagine di copertina
Credit: Elisabetta Franchi / Instagram

“Siamo state massacrate per esserci rivolte al sindacato, ecco cos’è successo. Prima delle scadenze di campionario abbiamo sempre fatto gli straordinari: chi arrivava prima, chi lavorava il sabato mattina, festività, domeniche incluse, nessuna si è mai tirata indietro. Solo che nel tempo Franchi ha accentrato tutto su di sé, è diventata anche amministratrice delegata dell’azienda e ha perso qualsiasi freno: scartavetra le persone in modo veramente ignobile. Per lei la vita privata non esiste, ha milioni di chat con tutti i gruppi produttivi dove scrive a tutte le ore, inclusa la domenica. E tu devi sempre risponderle”. A parlare in anonimato è una dipendente dell’azienda di Elisabetta Franchi che in un’intervista a Repubblica racconta di straordinari e di vertenze.

“Abbiamo scioperato, rifiutandoci di fare gli straordinari. E il risultato è stato che le nostre settimane erano fatte così: il lunedì mattina ricevevamo la lettera di richiamo per gli straordinari non fatti la settimana precedente, il mercoledì la richiesta di straordinari nuovi, minimo otto ore a settimana. E il venerdì l’ordine di servizio per intimarci di essere presenti al lavoro il sabato. C’è chi ha ricevuto lettere di richiamo per avere fatto mezz’ora di straordinario in meno. Alcune di noi sono in malattia da Natale, con lo psicologo e tutto il resto. A me a dicembre è venuto un attacco di panico e sono finita in ospedale. Ma non esiste che dopo tutto quello che ho dato all’azienda io mi faccia trattare così”.

“Nel tempo”, prosegue la dipendente, “Franchi ha accentrato tutto su di sé, è diventata anche amministratrice delegata dell’azienda e ha perso qualsiasi freno: scartavetra le persone in modo veramente ignobile. Per lei la vita privata non esiste, ha milioni di chat con tutti i gruppi produttivi dove scrive a tutte le ore, inclusa la domenica. E tu devi sempre risponderle”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / La killer della mamma di Donato “Con mollica o senza” confessa: “L’ho uccisa io, ma non per soldi”
Cronaca / Lite tra Micaela Ramazzotti e Paolo Virzì: la procura apre un'inchiesta
Cronaca / Le prime parole di Roberto Baggio dopo la rapina: “Solo alcuni punti di sutura, ora resta da superare la paura”
Cronaca / No peace no panel: un nuovo standard per la comunicazione in tempo di conflitto
Cronaca / Capisce che il figlio ha stuprato una donna e lo denuncia: il ragazzo stava scappando in Spagna
Cronaca / È morta la nota psicologa Vera Slepoj: stroncata a 70 anni da un malore
Cronaca / Roberto Baggio rapinato nella sua villa durante Italia-Spagna
Cronaca / Lodi, incidente sul lavoro: operaio 18enne muore schiacciato in un incidente
Cronaca / Vaticano, mons. Viganò accusato di scisma: chiese le dimissioni di Papa Francesco
Cronaca / Torino, direttrice del supermercato vieta il bagno alle cassiere