Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 08:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Terrorismo: arrestato in Siria un foreign fighter italo-marocchino

Immagine di copertina

Foreign fighter arrestato – Nella mattinata di oggi, venerdì 28 giugno, è stato eseguito in Siria l’arresto di un foreign fighter italo-marocchino di 25 anni.

Samir Bougana, questo il nome dell’uomo, era indagato dalla procura di Brescia dal 2015. Si era radicalizzato ed era andato a combattere in Siria prima con le milizie  di Al Quaeda e poi con quelle dell’Isis.

Sul 25enne pendeva un’ordinanza di custodia cautelare in carcere con l’accusa di partecipazione ad attività con finalità di terrorismo.

Samir Bougana si era trasferito in Germania e da lì aveva poi deciso di raggiungere la Siria per unirsi ad Al Quaeda e successivamente alle milizie dello stato islamico.

A far pervenire alle unità antiterrorismo una segnalazione sull’italo-marocchino era stata la polizia tedesca. Le indagini riguardavano anche la moglie di Bougana, di origini turche.

Anche lei si era trasferita in Siria seguendo il marito. Negli anni di permanenza in Siria la coppia ha avuto tre figli.

In Italia ad occuparsi delle indagini erano la Digos di Brescia e quella di Mantova, in collaborazione con l’Agenzia per la sicurezza esterna (Aise) e l’Fbi.

L’intelligence statunitense era infatti in contatto con le milizie curdo-siriane, a cui Bougana si era arreso nel 2018.

Alle 12 si terrà una conferenza stampa si terrà presso il palazzo di giustizia di Brescia una conferenza stampa nella quale verranno illustrati i dettagli dell’operazione.

Bougana è stato trasferito dalla Siria all’Italia, dove è arrivato ieri sera. Il 25enne è nato nato a Gavardo, nel Bresciano, e ha vissuto in Italia fino a 16 anni sopratutto nelle province di Mantova e Cremona. Poi il trasferimento con la famiglia in Germania.

Terrorismo, analisi dell’Ispi: sono 125 i foreign fighters partiti dall’Italia
Esclusivo TPI: la Siria brucia ma nessuno ne parla più. Case e campi in fiamme nel Rojava
Africa, l’intelligence: “Isis pronta a creare una base in Congo”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, sceglie una persona a caso e la spinge sui binari della metro mentre arriva il treno: arrestata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Milano, tabaccaio ruba a un cliente un Gratta e vinci da 100mila euro: indagato per truffa
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Milano, sceglie una persona a caso e la spinge sui binari della metro mentre arriva il treno: arrestata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Milano, tabaccaio ruba a un cliente un Gratta e vinci da 100mila euro: indagato per truffa
Cronaca / Investe un cinghiale, morto 17enne nel casertano: guidava l’auto senza patente
Cronaca / Pullman scoperto della Roma: le strade chiuse oggi, deviazioni, metro chiusa, bus
Cronaca / Donna uccisa a coltellate a Vittoria, fermato il killer: “Omicidio casuale”
Cronaca / “Impossibile ignorare quelle fanciulle in fiore”: polemiche sul libro del prof che ha dato della “zoccoletta” a un’alunna
Cronaca / Stromboli, domato l’incendio scoppiato sul set di una fiction con Ambra Angiolini
Cronaca / Falcone spiato, dopo l’inchiesta di TPI presentata un’interrogazione in Senato
Cronaca / Regione Lazio, via libera alla legge sui diritti delle persone con disabilità