Me
HomeCronaca

Feto rinchiuso in un barattolo trovato in un’aiuola a Torino

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 18 Nov. 2019 alle 08:12 Aggiornato il 18 Nov. 2019 alle 08:21
Immagine di copertina

Feto in un barattolo trovato in un’aiuola a Torino: era conservato in un liquido

Un uomo ha trovato un feto rinchiuso in un barattolo trasparente in un’aiuola di piazza Benefica a Torino. Il passante stava passeggiando con il cane quando domenica 17 novembre intorno alle 17,30 si è accorto del contenitore abbandonato con dentro il feto embrionale che ha subito consegnato alla polizia.

Il barattolo con un tappo di circa 7 centimetri di altezza e tre di diametro conteneva anche un liquido trasparente di conservazione. Dal primo esame dei sanitari si è evinto che il feto dovrebbe avere tra le 10 e le 15 settimane.

Il contenuto del barattolo è stato analizzato dai medici dell’ospedale Sant’Anna di Torino. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri della compagnia Monviso.

Gli uomini dell’arma hanno visionato le telecamere di videosorveglianza della zona per capire l’identità della persona che ha abbandonato il feto. Tra le ipotesi sollevate dagli inquirenti è stata presa in considerazione anche quella di un furto da qualche laboratorio.

L’uomo che trovato il contenitore ha raccontato agli investigatori: “Era tra gli arbusti, tutta sporca, ma era evidente che si trattava di un feto. Mi sono preoccupato e ho chiamato il 112”.

Vive per 17 anni con il feto del gemello dentro di sé senza saperlo