Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bambina di 11 anni annega in piscina mentre “giocava a fare il morto con le amiche”: tragedia ad Ercolano

Immagine di copertina
Immagine d'archivio. Credit: Pixabay

Ercolano, bimba annegata in piscina

Pasqualina D’Anna, 11 anni, è morta annegata domenica 26 luglio nella piscina dell’Hotel Punta Quattro Venti a Ercolano (Napoli). Secondo quanto scrive Il Mattino, prima della tragedia la piccola stava giocando a “fare il morto” nell’acqua con le sue amiche. Il quotidiano riporta la testimonianza di una zia: “Lina non si riprendeva più. I bambini hanno chiamato il bagnino. Non c’è stato nulla da fare. Siamo distrutti”.

La bambina è figlia di Alessandro D’Anna, 37 anni, pregiudicato ritenuto legato al clan Ascione-Papale. La madre è invece la nipote del boss Antonio Papale, ucciso nel 2007 ad Ercolano. Secondo le prime ricostruzioni dei Carabinieri del Nucleo investigativo di Torre Annunziata, la piccola stava giocando nella piscina più piccola dell’albergo quando, per motivi non ancora verificati, è annegata.

Inutili i soccorsi dell’ambulanza arrivata sul posto. I Carabinieri della tenenza di Ercolano e della Compagnia di Torre Annunziata hanno aperto un’indagine e il pm della Procura ha disposto il sequestro della salma.

Leggi anche: Brescia, bambino di 7 anni muore annegato davanti ai genitori nella piscina comunale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”