Covid ultime 24h
casi +16.424
deceduti +318
tamponi +340.247
terapie intensive +11

Crisanti: “Estate 2021 al mare? Non se ne parla, dobbiamo essere più cauti”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 28 Gen. 2021 alle 08:31 Aggiornato il 28 Gen. 2021 alle 17:49
1.7k
Immagine di copertina

“La prossima estate dovremo essere più cauti rispetto allo scorso anno, speriamo di poter andare in spiaggia. La suddivisione in zone ci lascerà in questa situazione intermedia, con questo numero di casi abbastanza elevati accompagnati da una mortalità non indifferente”. Parola di Andrea Crisanti, professore di microbiologia e virologia all’Università di Padova, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1.

“Ci dovremo abituare a vedere circa 300 morti al giorno – ha continuato – numeri un pò più bassi che vedremo tra un paio di settimane. Andremo avanti con le zone fino a che non ci sarà l’impatto del vaccino, quindi verso settembre-ottobre”. Sul rischio di non poter andare al mare la prossima estate Crisanti ha fatto l’esempio di Israele: “Lì sono andati in lockdown per la seconda volta a fine agosto, e hanno un clima simile all’Italia. Se sono chiusi cinema, bar e teatri non si capisce perché dovrebbero esser aperte le spiagge”.

“Anche le discoteche in Sardegna si diceva che erano all’aperto – ha sottolineato l’esperto -. Ma tanto se questa estate si faranno le zone arancioni o rosse non si porrà nemmeno il problema”. Il virologo ha anche detto di avere già ricevuto la seconda dose del vaccino: “Ora dovrei essere immune. Con la seconda dose mi ha fatto solo male un pò il braccio, niente di che, giusto mezza giornata, per il resto tutto bene”.

Attenzione, infine, anche a cosa sta succedendo nel governo con le dimissioni di Giuseppe Conte come presidente del Consiglio. “Andare a votare – ha detto Crisanti  – credo sia un azzardo, non tanto per la votazione in sé ma per i comizi e tutto il resto, le elezioni non sono solo l’atto del voto. L’America ad esempio ha pagato caro il voto, c’è stata un’impennata di contagi”.

Leggi anche: 1. Vaccino, l’Ue furiosa con Astrazeneca: “Rispetti gli impegni e pubblichi il contratto” / 2. Mosca annulla le restrizioni anti-Covid: “Tutto come prima, si torna alla normalità” / 3. Mosca annulla le restrizioni anti-Covid, Pregliasco a TPI: “Apertura senza senso che potrebbe costare cara”

4. Lo Stato italiano produrrà un vaccino contro il Covid: cosa c’è da sapere sull’operazione Reithera / 5. L’Iss: “Da maggio inviate 54 segnalazioni di errore alla Regione Lombardia” / 6. Covid, 12 Regioni verso la zona gialla da domenica: ecco quali

1.7k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.