Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 04:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Covid, Galimberti: “Il negazionismo è una forma di delirio e con i pazzi è difficile dialogare”

Immagine di copertina

Covid, Galimberti: “Il negazionismo è una forma di pazzia”

“Il negazionismo è una forma di pazzia e con i pazzi non è facile ragionare”: non usa giri di parole il filosofo Umberto Galimberti che, ospite del programma televisivo Atlantide in onda su La7 nella serata di mercoledì 11 novembre, ha parlato di coloro che ancora oggi si ostinano a negare l’esistenza del Covid. Interrogato sull’argomento, Galimberti ha dichiarato che “i negazionisti hanno paura della paura”. Il filosofo poi si è corretto: “Più che paura provano angoscia per una situazione che non dà punti di riferimento e che fa anche delirare e io penso che i negazionisti siano deliranti”.

Secondo Galimberti quindi il negazionismo “è una forma un po’ elementare e non produttiva di contenere l’angoscia”. Nell’analizzare i fenomeni No Mask, No Vax e altri gruppi di complottisti, Galimberti dichiara: “Se c’è qualcosa di cui ho timore e c’è un gruppo all’interno del quale viene depotenziato questo timore è ovvio che io appartenga a questo gruppo se non ho altri strumenti per essere ragionevole”. Galimberti poi analizzato ulteriormente il fenomeno dei negazionisti dichiarando che “il negazionismo è una forma di pazzia e con i pazzi è difficile dialogare. Il suo modo di procedere nel ragionamento è da folle, è negare la realtà”. Citando Nietzsche, poi, il filosofo ricorda che “le menzogne a furia di essere ripetute risultano essere vere”.

Leggi anche: 1. La biologa Barbara Gallavotti: “I negazionisti sono in buona fede, c’è analogia con alcune forme di demenza” / 2. Chi c’è dietro i No Mask, il neo pericoloso movimento che se ne frega del contagio e si ispira ai No Vax / 3. Covid di testa, negazionisti no Vax a Roma: foto e video di una giornata folle

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Ti potrebbe interessare
Roma / Roma, autobus in fiamme a Tor Sapienza: tre intossicati
Cronaca / Fedez contro Gramellini: “Di essere l’idolo della sinistra non mi frega un ca…”
Cronaca / Giovani, precari e depressi: l’impatto delle disuguaglianze sulla salute mentale delle nuove generazioni
Cronaca / È uscito il nuovo numero di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Strage Suviana, trovati i corpi di due dispersi: salgono a cinque le vittime accertate
Cronaca / Meteo, temporali e grandine al Nord, temperature giù al Centro-Sud
Cronaca / Epidemia di morbillo in Italia, Bassetti: "Il peggio arriverà in estate"
Cronaca / Vincenzo, Mario, Pavel: chi sono i tre lavoratori morti nell’esplosione della centrale di Suviana
Cronaca / Enrico Varriale al processo per stalking: "Le ho dato uno schiaffo"
Cronaca / Esplosione alla centrale idroelettrica della diga di Suviana: tre morti, tre feriti gravi e sei dispersi