Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Cosenza, picchia il figlio della compagna fino a farlo svenire: arrestato

Di Anna Ditta
Pubblicato il 27 Gen. 2021 alle 17:24
216
Immagine di copertina

Un trentenne di Cassano Ionio, in provincia di Cosenza, è stato arrestato con le accuse di maltrattamenti contro familiari e lesioni personali aggravate dopo aver picchiato il figlio della sua compagna fino a fargli perdere i sensi. A denunciare i fatti è stata la nonna materna. L’uomo aveva comportamenti violenti anche nei confronti della madre del bambino, con percosse, schiaffi e continue minacce verbali.

L’episodio più grave, secondo quanto riporta l’agenzia Agi, sarebbe accaduto nei primi giorni dell’anno, quando il 30enne picchiò così forte il bambino da fargli perdere i sensi. La madre, temendo che l’uomo potesse compiere gesti ancora più gravi, non lo aveva mai denunciato.

I carabinieri hanno ricostruito il quadro di inaudita violenza sulla base delle testimonianze acquisite, nonché dei referti medici rilasciati dall’ospedale e delle registrazioni contenenti le minacce dell’uomo verso le due vittime. Il gip ha disposto l’arresto, eseguito dai carabinieri di Corigliano Calabro, come misura cautelare, per evitare che l’uomo reiterasse le sue condotte criminose.

Leggi anche: 1. Bambino ucciso a Cardito, il patrigno: “Mi si è spento il cervello” /2. Usa, bambino di 4 anni violentato, torturato e ucciso dal padre: “Si era sporcato i pantaloncini”

216
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.