Coronavirus, 59 suore positive a Roma: isolati due istituti

Si tratta di un istituto a Grottaferrata e di uno sulla via Casilina a Roma

Di Anna Ditta
Pubblicato il 20 Mar. 2020 alle 13:10
339
Immagine di copertina
Suore in preghiera a San Giovanni Laterano. Marzo 2013. Credit: ANSA/CLAUDIO PERI

Coronavirus, 59 suore positive a Roma: isolati due istituti

Due istituti di suore sono stati isolati a Roma dopo che in totale 59 religiose sono risultate positive al Coronavirus. A dare la notizia è stato l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato. “Sono stati isolati due istituti di suore con un totale di 59 casi positivi”, ha dichiarato in una nota.

“Il primo Istituto è quello delle Figlie di San Camillo di via Anagnina a Grottaferrata dove sono risultate positive 40 suore e una di queste è ricoverata”, spiega l’assessore. Isolato anche l’istituto della congregazione delle suore angeliche di San Paolo sulla via Casilina a Roma dove sono 19 i casi di positività registrati su 21 totali. Di entrambe le situazioni è stato avvisato il Prefetto di Roma e avviate le indagini epidemiologiche delle Asl competenti e del SERESMI – Spallanzani (Servizio regionale per l’epidemiologia, la sorveglianza e il controllo delle malattie infettive)”.

Intanto il comune di Fondi, in provincia di Latina, è stato chiuso a causa dell’elevato numero di contagi. “La situazione di Fondi la conosciamo, la stiamo seguendo e purtroppo questa ulteriore misura è stata necessaria innanzitutto per tutelare i residenti del comune di Fondi, del comprensorio e della Regione”, ha spiegato l’assessore. “Chiederemo un ulteriore sacrificio ai cittadini di Fondi, ma è necessario. Non potranno entrare o uscire dal Comune e saranno interrotte le fermate del servizio pubblico dei trasporti e della linea ferroviaria”.

Leggi anche:

1. Coronavirus, l’Italia supera 3mila morti: più della Cina e di tutti gli altri Paesi del mondo 2.  “Un ospedale per i malati ci sarebbe: il Forlanini, ma la Regione lo ha bloccato”. Parla il prof Martelli

3. Coronavirus, i ricercatori cinesi in Italia: “Vi abbiamo portato il plasma con gli anticorpi” /4. Coronavirus, Bergamo: così vengono curati i pazienti, sistemati anche nei corridoi

TUTTE LE NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

339
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.