Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:22
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Coronavirus, bufera su un pub negazionista alle porte di Milano: “Se hai paura, stai a casa”

Immagine di copertina

Coronavirus, il pub negazionista alle porte di Milano: “Se hai paura, stai a casa”

“Se hai paura del Coronavirus, stai a casa”: è diventata virale sui social la foto di un cartello apparso in un pub negazionista alle porte di Milano. La vicenda è emersa sul sito Tripdavisor tra le recensioni del pub Celtic House di Magenta. Scorrendo le valutazioni dei clienti, infatti, si trova una recensione datata agosto 2020 in cui è stata postata l’immagine di un cartello che recita: “La nostra libertà non termina dove iniziano le tue paure, se sei spaventato stai a casa! Se hai paura di trovarti all’interno con altre persone non entrare in questo locale”. A pubblicare l’immagine è stato un cliente che ha spiegato: “Prima di entrare ci son questi cartelli che allego in foto a mo’ di minaccia per i clienti, entrando tutto il locale tappezzato di questi fogli; entri e non ti misurano la temperatura, mascherine dei camerieri o inesistenti (barista) o portate con naso scoperto, solo un cameriere l’aveva addosso portata come si deve, bravo lui. Invece che tranquillizzare la clientela con cartelli che confermano la pulizia la disinfezione e le norme igienico-sanitarie che attuano, scrivono che se hai paura devi star a casa. Consiglio un ripasso del codice civile e di avere un po’ di rispetto per i dipendenti e i clienti”.

Questa, però, non è l’unica recensione che denuncia la mancanza del rispetto delle normative anti-Coronavirus. In un altro messaggio, infatti, si legge: “Sembra che il Covid-19 non sia mai esistito”, mentre un altro cliente sottolinea: “all’ingresso non viene misurata la temperatura, le persone sono fatte sedere una attaccata all’altra senza alternanza tra i tavoli anche avendo la possibilità essendo il locale molto grande e avendo i tavoli fuori che erano completamente vuoti. Le persone girano tranquillamente all’interno del locale senza indossare la mascherina e i camerieri la utilizzano ma spesso con naso e bocca completamente fuori”. Un altro utente, invece, utilizza l’ironia per sottolineare che il must del locale è il “negazionismo sul Covid! Dal livello culturale che si respira, potrebbe ospitare tranquillamente un convegno di terrapiattisti o di no vax!”.

Leggi anche: 1. Coronavirus, guida al tampone: quando è obbligatorio, dove farlo, quanto costa e quali sono i tempi di attesa / 2. Coronavirus, Andrea Crisanti: “Ecco il mio piano per aumentare il 400mila il numero di tamponi in Italia. Bisogna trovare gli asintomatici, i numeri di oggi diversi da quelli di marzo” / 3. Scuola, dalla mascherina all’autocertificazione: oggi il Cts approva le nuove linee guida

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 3.970 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Saman Abbas, arrestato a Parigi lo zio Danish Hasnain: “È la mente di questo progetto criminoso pazzesco”
Cronaca / Vaccino, Sileri: “Prima o poi la terza dose dovremo farla tutti”
Cronaca / Papa Francesco: “La violenza sulle donne è una piaga aperta, dappertutto”
Cronaca / Regeni, il procuratore Pignatone: “Giulio torturato per una settimana. Collaborazione con Egitto altalenante”
Cronaca / Decreto green pass: via le sanzioni per chi va a lavoro senza. Novità anche per cinema e teatri
Cronaca / 3.377 nuovi casi e 67 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1%
Cronaca / Papa Francesco: “Alcuni mi volevano morto, preparavano il conclave”
Cronaca / “Il Green pass rende liberi”, preside di Ferrara rievoca Auschwitz: sospeso dal servizio
Cronaca / Feltri difende Barbara Palombelli: “Sui femminicidi ha ragione”