Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Covid, 10.874 nuovi casi e 89 morti: il bollettino del 20 ottobre

Immagine di copertina

Coronavirus Italia, bollettino Protezione civile oggi 20 ottobre: morti, contagi, guariti

Il Ministero della Salute e la Protezione Civile hanno pubblicato il consueto bollettino sulla diffusione del Coronavirus in Italia aggiornato alla data di oggi, martedì 20 ottobre 2020. Sono 10.874 i nuovi casi e 89 i morti registrati nell’ultimo giorno.

È di 142.739 persone attualmente positive (+8.736), 36.705 morti (+89), 255.005 guariti (+2.046), per un totale di 434.449 casi (+10.874), il bilancio inerente all’epidemia di Coronavirus in Italia emerso dal consueto bollettino quotidiano diffuso dalla Protezione Civile e dal ministero della Sanità. Dei 142.739 attualmente positivi, 8.454 (+778) sono ricoverati in ospedale, 870 (+73) necessitano di terapia intensiva, mentre 133.415 (+7.885) si trovano in isolamento domiciliare.

coronavirus bollettino oggi

Oggi si registra un aumento dei nuovi casi (10.874 contro i 9.338 di ieri) a fronte anche di un aumento dei tamponi: nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati realizzati 144.737 contro i 98.862 test effettuati ieri. Balzo in avanti sia dei ricoveri ospedalieri (+778, ieri erano stati +545) e delle terapie intensive (+73 contro i +47 di ieri). Aumentano anche i decessi: oggi si registrano 89 morti contro le 73 vittime di ieri. Per quanto riguarda le Regioni, quella con il maggior incremento dei casi è la Lombardia con 2.023 nuovi contagi, seguita dal Piemonte con 1.396, dalla Campania con 1.312 e dal Lazio con 1.224 nuovi contagi.

coronavirus bollettino oggi

Leggi anche: 1. Coprifuoco in Lombardia: cosa cambia adesso / 2. “Ci sono più casi solo perché facciamo più tamponi”. Non è proprio così, positivi quadruplicati / 3. Lombardia, i numeri che hanno deciso il coprifuoco: “600 persone in rianimazione entro fine mese e 4 mila ricoverati”

4. Il grande flop di Immuni: ecco dove si inceppa il tracciamento e i contagiati circolano indisturbati / 5. Studentessa di 14 anni scopre una possibile cura: “Molecola che inibisce il Coronavirus” / 6. Reportage tra le palestre di Roma minacciate dal governo: “Noi capri espiatori del contagio, siamo a norma ma pagheremo gli errori di altri” | VIDEO

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / Tragedia nel bresciano: 15enne uccisa da un colpo di fucile sparato per sbaglio dal fratello di 13 anni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / Tragedia nel bresciano: 15enne uccisa da un colpo di fucile sparato per sbaglio dal fratello di 13 anni
Cronaca / Trieste: si dimette Puzzer, leader dei portuali che contestano il Green pass. “Lascio ma la protesta continua”
Cronaca / All’Earth Technology Expo il primo acquedotto antisismico d’Italia
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"
Cronaca / Green Pass, l’Italia non si blocca: proteste in tutto il Paese contro l’obbligo sul luogo di lavoro, ma senza disagi