Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 12:36
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Coronavirus, feste private in casa: ecco cosa si rischia

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Coronavirus, feste private in casa per Natale e Capodanno

“In un sistema liberal-democratico non possiamo entrare nelle case delle persone” per far rispettare le misure anti-Covid-19, ha ribadito il premier Giuseppe Conte nell’ultima conferenza stampa. Linea confermata anche dal Viminale: “Chi vìola le raccomandazioni del governo non rischia una sanzione”. Eppure negli ultimi giorni diversi cittadini che hanno organizzato feste private in casa sono stati sanzionati dalla polizia. Multe fino a 400 euro a testa, per un totale che negli ultimi giorni è arrivato a superare i 5mila euro. Vediamo, allora, cosa si rischia a organizzare party in abitazioni private in piena pandemia, anche in vista dei cenoni di Natale e Capodanno.

Roma, festa in 14 casa a piazza Navona, multati
Quattordici ragazzi
, due dei quali minorenni, sono stati sanzionati dalla polizia locale di Roma per aver organizzato ieri sera, sabato 5 dicembre, una festa all’interno di un appartamento, una casa vacanze in zona piazza Navona. Disturbo della quiete pubblica, schiamazzi, musica ad alto volume in piena notte e mancato rispetto delle prescrizioni su distanziamento sociale e uso delle mascherine gli illeciti contestati dagli agenti. All’arrivo delle pattuglie dei vigili i giovani hanno tentato di nascondersi all’interno di armadi, sotto i letti o sul balcone, ma sono stati tutti individuati e identificati. Ulteriori approfondimenti di carattere amministrativo sono tuttora in corso nei confronti del titolare della struttura.

Alcamo, festa di compleanno in villa con 13 persone: 5200 euro di multa
È costata cara una festa di compleanno che si è svolta in maniera clandestina in una villetta di Alcamo Marina, nel trapanese. Al party privato partecipavano 13 persone, totalmente incuranti, tra balli e musica, delle norme anti-Covid. Una festa in grande stile, insomma, come se nulla fosse. A richiedere l’intervento dei carabinieri è stato un cittadino, che ha chiesto di rimanere anonimo, e che ha segnalato che qualcuno stesse per organizzare un party clandestino. I carabinieri hanno così rintracciato l’abitazione, non solo per le numerose macchine parcheggiate davanti ma anche per la musica ad alto volume che proveniva dall’interno. Alla festa erano presenti 13 ragazzi, tutti tra i venti e i trenta anni, privi di mascherina. Colti in flagrante dai militari, hanno ammesso le loro colpe e hanno accettato senza troppe proteste le sanzioni previste per aver violato le normative anti-Covid. I giovani sono stati multati per un totale di 5200 euro. Come se non bastasse, a rendere tragicomica la scena, durante l’intervento dei carabinieri è arrivata la consegna della torta di compleanno del festeggiato. Ma la festa era già finita.

Festa in casa a Verona con 11 amici: scatta una multa di 5280 euro
Blitz dei Carabinieri in una casa a Verona nella serata del 4 dicembre, mentre si teneva una festa con 11 invitati. Le persone sono state multate per un importo complessivo di 5.280 euro. I militari erano stati chiamati poco prima di mezzanotte da alcuni vicini infastiditi per la musica alta che proveniva dalla casa. Al loro intervento, i carabinieri hanno sorpreso 11 persone che stavano mangiando e danzando. I militari hanno fatto spegnere la musica, ponendo fine alla festa: i partecipanti sono stati identificati e multati.

Leggi anche: 1. Quarantena, autocertificazioni, spostamenti e controlli: le linee guida del Viminale per Natale; // 2. Il sindaco di Riccione a TPI: “Quei video degli assembramenti sono stati manomessi, c’ero anche io tra la folla. Bonaccini ha politicizzato l’accensione delle luci di Natale”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lecco, perde il controllo della moto e investe pedoni: due morti e un ferito
Cronaca / Venezia, uomo si suicida davanti ai turisti vicino a Piazza San Marco
Cronaca / Forlì, marito e moglie trovati morti in casa: si sarebbero suicidati sparandosi in contemporanea
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Lecco, perde il controllo della moto e investe pedoni: due morti e un ferito
Cronaca / Venezia, uomo si suicida davanti ai turisti vicino a Piazza San Marco
Cronaca / Forlì, marito e moglie trovati morti in casa: si sarebbero suicidati sparandosi in contemporanea
Cronaca / Macerata, maltrattamenti su un’alunna disabile: due arresti
Cronaca / Giorgio Napolitano operato a Roma
Cronaca / Covid, 23.976 casi e 91 morti: il bollettino di oggi
Cronaca / Trento: incidente in moto, muoiono marito e moglie. Stavano andando al concerto di Vasco Rossi
Cronaca / Udine, ultraleggero precipita in un bosco. Morto il passeggero
Cronaca / Genova, morto un giovane travolto da un’auto dentro un garage
Cronaca / Merano, alternanza scuola-lavoro: ragazzo di 17 anni si ustiona gravemente in officina