Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Chiara Gualzetti, il 16enne arrestato: “Una voce interiore mi ha detto di ucciderla”

Immagine di copertina
Chiara Gualzetti

I due si conoscevano e frequentavano, ma non avevano una relazione. Ora la Procura sta valutando un accertamento psichiatrico sull'adolescente fermato. Ma il movente dell'omicidio è ancora incerto

Il ragazzo di 16 anni che ha confessato l’omicidio di Chiara Gualzetti, la coetanea trovata senza vita ieri pomeriggio nel parco regionale dell’Abbazia di Monteveglio, nel Bolognese, a poche centinaia di metri dalla casa dove viveva, ha raccontato di aver sentito una “voce interiore” che gli ha detto di uccidere la ragazza.

“Ho agito sulla base di una spinta superiore, una sorta di voce interiore che gli ha detto di uccidere”, ha detto. Avrebbe riferito inoltre che la ragazza gli aveva espresso il desiderio di morire. Inoltre ci sarebbe stato da parte di Chiara un interesse sentimentale nei suoi confronti, forse non corrisposto. Il racconto è ora al vaglio della Procura per i minorenni di Bologna, che sta valutando un accertamento psichiatrico. Il movente dell’omicidio è tuttora al vaglio degli inquirenti.

Il giovane fermato nella notte è stato l’ultimo a essere visto in compagnia di Chiara. Il minorenne, quando è stato sentito dai carabinieri in caserma a Bassano, prima ha cercato di sviare i sospetti sostenendo che la ragazza si dovesse incontrare con qualcuno conosciuto in chat. Nel frattempo, come riporta il Corriere della Sera il padre di Chiara, Vincenzo Gualzetti, ha trovato alcune chat sul telefonino della figlia, dove si leggevano minacce nei confronti della ragazza, e le ha consegnate agli investigatori.

A quel punto l’attenzione degli inquirenti si è concentrata su un gruppo di quattro ragazzi che l’avevano vista domenica e, infine, sul ragazzo che è caduto più volte in contraddizione, prima negando e poi facendo alcune ammissioni parziali. Come riporta Repubblica Bologna, a inchiodarlo tuttavia è stata soprattutto una chat tra lui e la sua vittima e una del ragazzo con un’amica comune.

Il 16enne, secondo quanto riferito dal suo avvocato Tanja Fonzari, “è molto scosso e agitato”. “Sono attimi molto concitati. C’è bisogno di esaminare attentamente gli atti”, ha spiegato il legale aggiungendo che da parte del suo assistito c’è stata “piena collaborazione” nelle indagini. “Chiediamo la massima riservatezza” è l’appello dell’avvocato. “Il dolore è quello di due famiglie”. Intanto si attende la fissazione dell’udienza di convalida del fermo per il 16enne.

Chiara Gualzetti e il 16enne che ha confessato l’omicidio si conoscevano e si frequentavano da qualche tempo, ma non avevano una relazione sentimentale, secondo quanto emerso dall’interrogatorio. Gli inquirenti stanno continuando a sentire anche altri ragazzi della cerchia di amicizie, per approfondire ogni dettaglio.

“Mi dicono che ho un bel corpo, mi dicono che sono intelligente e bella… e va sempre a finire che quando lo dicono, lo dicono per approfittarsi del mio corpo e della mia intelligenza… Oppure spariscono, si stancano di provare a usare il mio corpo e si stancano della mia intelligenza”, scriveva sui social Chiara Gualzetti. Ora anche queste frasi, in cui si leggono le insicurezze tipiche dell’adolescenza, sono sotto la lente degli investigatori.

Leggi anche: Bologna, 16enne trovata morta in una scarpata: l’amico minorenne ha confessato

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 29.875 casi e 95 morti: il bollettino del 24 maggio 2022
Cronaca / L’ex giudice Carnevale: “Falcone non era il più importante pm antimafia, esaltato oltre i suoi meriti”
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, l’Ecdc: "Rischio che diventi endemico in Europa"
Cronaca / Roma, venditore di rose dà fuoco ai capelli di una ragazza: “Era deluso dalle poche vendite”
Cronaca / La giocatrice di basket difende il suo allenatore: “Non c’è stato nessuno schiaffo, avevo sbagliato un tiro”
Cronaca / Strage di Capaci, perquisizioni della Dia nella redazione di Report e a casa dell’inviato Mondani
Cronaca / Basket, allenatore dà uno schiaffo a una giocatrice 17enne per un canestro sbagliato: “Mi scuso, volevo spronarla”
Cronaca / Roma, maltratta la fidanzata e la costringe a tatuarsi il suo nome sul viso
Cronaca / Ferrero torna in libertà: “Questi sei mesi sono stati tremendi”
Cronaca / Malore in volo durante le riprese di un film: pilota atterra, ma muore poco dopo. Salvo il passeggero