Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:39
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bologna, cani scappano di casa e attaccano due bambini: uno è grave

Immagine di copertina

Bologna, cani aggrediscono due bambini

Resta ricoverato in rianimazione, ma non in pericolo di vita, il bimbo di sei anni aggredito con il gemello da due rottweiler mentre stava giocando ieri pomeriggio nei pressi di una piscinetta gonfiabile nel giardino di una villetta a San Giovanni in Persiceto, nel bolognese. Il piccolo, portato in elisoccorso al Maggiore di Bologna, è stato operato fino alle 3 della scorsa notte con interventi di suturazione delle ferite e ricostruzione, e ne avrà per almeno un mese e mezzo di convalescenza.

I cani lo hanno aggredito anche alla testa, prendendo di mira soprattutto la parte sinistra del corpo: il bambino ha infatti riportato ferite in particolare al braccio e alla gamba sinistra, al loro dell’orecchio e all’arcata sopracciliare. Illesi gli organi interni, anche se il bimbo resta sotto osservazione. A salvare la vita al piccolo, è stato il nonno di 70 anni, presente poco distante con la mamma dei bimbi. L’uomo ha letteralmente infilato le mani nella bocca dell’animale per strappargli il bambino, riportando 103 punti di sutura e la frattura delle dita di una mano, che è stata ingessata. L’altro gemello sta bene, anche se resta ricoverato: in particolare ha riportato ferite al polpaccio sinistro.

Ricoverato anche il proprietario dei cani, 67 anni, anche lui intervenuto sul posto,  per una ferita alla testa abbastanza seria. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della stazione di San Giovanni in Persiceto, i due cani rottweiler sarebbero usciti da una villa, con cancello aperto e incustodito, per poi attraversare la strada ed entrare in un’altra villetta senza recinzione, dove su un prato si trovavano a giocare i due fratellini, nei pressi di una piscinetta gonfiabile. Subito dopo la violenta aggressione i due cani si trovano sotto sequestro e controllo dell’Ausl presso il canile di Calderara.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / Tragedia nel bresciano: 15enne uccisa da un colpo di fucile sparato per sbaglio dal fratello di 13 anni
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Ballottaggi, affluenza in calo: alle 19 è al 26,71%
Cronaca / Covid, oggi 2.437 casi e 24 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / Tragedia nel bresciano: 15enne uccisa da un colpo di fucile sparato per sbaglio dal fratello di 13 anni
Cronaca / Trieste: si dimette Puzzer, leader dei portuali che contestano il Green pass. “Lascio ma la protesta continua”
Cronaca / All’Earth Technology Expo il primo acquedotto antisismico d’Italia
Cronaca / Mai più fascismi: immagini dalla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil a San Giovanni a Roma
Cronaca / Roma, il video reportage dalla manifestazione dei sindacati: “Dire no al fascismo significa dare speranza alle donne e ai giovani”
Cronaca / Covid, oggi 2.983 casi e 14 morti: tasso di positività allo 0,6%
Cronaca / I sindacati scendono in piazza dopo l’assalto alla Cgil. Landini: "Le organizzazioni fasciste devono essere sciolte"
Cronaca / Green Pass, l’Italia non si blocca: proteste in tutto il Paese contro l’obbligo sul luogo di lavoro, ma senza disagi