Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Livorno, la denuncia di un giornalista: “Beppe Grillo mi ha aggredito”

Immagine di copertina
Crediti: Flickr/Tiziana De Martino

Livorno, la denuncia di un giornalista: “Beppe Grillo mi ha aggredito”

Il giornalista fiorentino Francesco Selvi ha dichiarato di essere stato aggredito da Beppe Grillo: “Mi ha spinto facendomi cadere mentre stavo facendo solo delle domande”. L’aggressione è avvenuta questa mattina in un bar di uno stabilimento balneare di Marina di Bibbona, nel Livornese, mentre era impegnato a realizzare un servizio televisivo per Dritto e Rovescio, trasmissione di Rete4. “Dopo essermi qualificato ho fatto alcune domande di politica al signor Grillo con il cellulare acceso”, ha spiegato Selvi, domande sulle elezioni, sul futuro del governo, sui ‘no-mask’. “Prima ha cercato di portarmi via il cellulare”, ha poi continuato il giornalista, ” poi dopo avermi spruzzato addosso del liquido igienizzante mi ha spinto con forza facendomi cadere indietro dai tre gradini una scala che collega lo stabilimento alla spiaggia. Io ho continuato a riprendere e fare domande. Ma Grillo è poi andato via, rientrando nella sua villa”.

Il giornalista si è recato al pronto soccorso dell’ospedale e ha avuto 5 giorni di prognosi per un trauma distorsivo al ginocchio. In sua difesa è subentrata l’Associazione Stampa Toscana e la Federazione nazionale della stampa: “Il collega stava facendo esclusivamente il suo lavoro. Non è tollerabile che un personaggio impegnato in maniera diretta o indiretta in politica, quindi un uomo pubblico a tutti gli effetti, reagisca in maniera violenta davanti a un giornalista che sta solo esercitando la sua professione. L’Ast rivolge anche un accorato appello alle istituzioni perché tutelino chi lavora nell’informazione, visto che è costretta a registrare, per l’ennesima volta nel giro di pochi mesi, l’aggressione a un giornalista in Toscana”.

Leggi anche:

1. Beppe Grillo: “Ho incontrato Dio” / 2. Figlio di Beppe Grillo accusato di violenza sessuale: sequestrato il cellulare

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 17.030 casi e 74 morti: tasso di positività al 2,9%
Cronaca / Lo spot sul Parmigiano Reggiano fa arrabbiare il web: “Sfruttamento del lavoro”. L’azienda: “Lo cambieremo”
Cronaca / Covid: Bolzano in zona gialla da lunedì, cinque regioni a rischio entro Natale
Cronaca / “Noi studenti schiavi della lode”
Cronaca / “La biblioteca che batte l’algoritmo”: intervista a Maranesi, il rettore più giovane d’Italia
Cronaca / Militante della Lega arrestata per traffico di droga: sequestrati 450 chili di hashish
Cronaca / Le università sono diventate delle palestre di sfruttamento
Cronaca / La guerra quotidiana nelle scuole di periferia
Cronaca / Controlli dei Nas in tutta Italia, 281 sanitari lavoravano senza vaccino. Sospesi
Cronaca / “Se non ti laurei sei un fallito”: ritratto di una generazione schiacciata dal successo a ogni costo