Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Befana 2022, supermercati e negozi aperti o chiusi il 6 gennaio (Epifania)

Immagine di copertina

Befana 2022, supermercati e negozi aperti o chiusi il 6 gennaio (Epifania)

Quali sono i negozi e i supermercati aperti o chiusi il 6 gennaio 2022, giorno della Befana? Si tratta di una festività molto importante, quella dell’Epifania, che chiude il ciclo delle vacanze natalizie. Una solennità cristiana che rende il 6 gennaio un giorno festivo. Molte persone dunque sono a casa. Iniziamo con il dire che molti negozi e supermercati saranno regolarmente aperti alla Befana, così come i centri commerciali. Da ieri, 5 gennaio, infatti, in tutta Italia sono partiti i saldi invernali, per cui per molti negozianti può essere una buona occasione per vendere, sfruttando il giorno festivo.

Ikea, Decathlon e Leroy Merlin saranno regolarmente aperti oggi, 6 gennaio 2022. Molte aperture anche per Unieuro, Trony, Euronics. Addirittura alcuni centri commerciali e outlet prolungheranno il loro orario di apertura, per permettere a tutti di fare shopping con calma. Le eccezioni potrebbero essere limitate ai negozi più autonomi, che si trovano lontani dai grandi poli della spesa e dello shopping. In ogni caso il consiglio che vi diamo sempre in questi giorni di festa è verificare direttamente se il vostro punto vendita di fiducia è aperto, attraverso il sito ufficiale o i canali social. Spesso, in particolare per i supermercati, vengono rilasciate comunicazioni e cartelli direttamente all’entrata del negozio. Vediamo infine un elenco degli outlet village aperti, anche con orari prolungati, per l’Epifania 2022.

  • Sicilia Outlet Village 10-21
  • Città Sant’Angelo Village Outlet 10-21 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • Sardinia Outlet 10-21
  • Outlet Palmanova Village Land of Fashion 10-20
  • Outlet Valdichiana Village Land of Fashion 10-20
  • Outlet Franciacorta Village Land of Fashion 9-20 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • Fidenza Village 9-20 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • Barberino Designer Outlet 9-20 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • La Reggia Designer Outlet 10-21 (orario valido dal 5 al 7 gennaio 2022)
  • Noventa di Piave Designer Outlet 9-21 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • Serravalle Designer Outlet 9-21 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • Outlet Puglia Village Land of Fashion 10-21 (orario valido dal 2 al 9 gennaio 2022)
  • Torino Outlet Village 10-20
  • Cilento Outlet aperto (orari in via di definizione)
  • Vicolungo The Style Outlet 9-20 (orario valido dal 5 al 9 gennaio 2022)
  • Scalo Milano Outlet & More 10-21
  • Outlet Mantova Village Land of Fashion 10-20
  • Cilento Outlet Village 10-21
  • The Mall Sanremo 10-19
  • Valmontone Outlet 10-21
  • Castel Guelfo The Style Outlet 10-20.30 (anche 8 e 9 gennaio 2022)

Epifania 2022: significato e perché si festeggia

Abbiamo visto i negozi e i supermercati aperti o chiusi il 6 gennaio 2022, giorno della Befana, ma cosa si festeggia oggi, Epifania, e perché? L’Epifania è una festa religiosa cristiana, che celebra il giorno in cui Dio rivelò agli uomini la nascita di suo Figlio, rivelazione che venne fatta ai Re Magi richiamati da lontano a Betlemme dopo aver visto sorgere la stella annunciata dall’Antico Testamento. Il termine Epifania viene dal greco antico epìphaneia che significa appunto “manifestazione, rivelazione, apparizione”.

La celebrazione della festa è inoltre antichissima e sembra sin dal II secolo d.C. si possano ritrovare delle tracce di queste celebrazioni. In un primo momento le persone però festeggiavano il 6 gennaio il battesimo di Gesù. La setta degli gnostici riteneva infatti che durante il battesimo Cristo si fosse incarnato e non prima.

In un secondo momento, intorno al IV secolo, la Chiesa riuscì a epurare la festa di queste credenze gnostiche e inserirla nei festeggiamenti religiosi dell’Occidente cristiano. Il giorno dell’Epifania si festeggia quindi ancora oggi essendo legato ai riti cristiani e alle tradizioni religiose, che vedono la manifestazione del Figlio di Dio a tutte le genti. L’adorazione di Gesù da parte dei re Magi, provenienti da paesi lontani (la tradizione popolare cristiana li vorrebbe ognuno proveniente da un diverso continente e con il nome di Melchiorre, Baldassarre e Gaspare), rappresenta infatti la manifestazione del Bambino Gesù come Dio a tutti i popoli (non solo agli ebrei) e quindi a tutta l’umanità.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”