Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:31
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Bassetti: “Non piaccio più alla destra perché difendo i vaccini”

Immagine di copertina

Bassetti: “Non piaccio più alla destra perché difendo i vaccini”

Mettere in discussione i vaccini è “inaccettabile” e rappresenta “un atto gravissimo contro lo Stato”. Lo ha detto Matteo Bassetti, direttore della clinica di malattie infettive all’ospedale San Martino di Genova, al Corriere della Sera, riconoscendo che le sue posizioni potrebbero averlo allontanato da parte della destra di cui, per sua stessa ammissione, era diventato un “idolo”.

“Se Bassetti non piace più non è un mio problema”,  ha detto lo stesso Bassetti nell’intervista, in cui ha rivendicato di portare avanti “le ragioni della scienza”.

“La scienza ci dice che la soluzione, per arginare la pandemia, sta nei vaccini. Ancora oggi, nel mio ospedale, sono stati ricoverate persone fra i 40 e i 60 anni con forme di Covid che potevano essere prevenute con la vaccinazione”, ha aggiunto, ribadendo che “sui vaccini non si deve discutere ed è inaccettabile che un politico si metta contro di loro: è un atto gravissimo contro lo Stato”

“Voglio vedere questi politici, che fanno le cicale d’estate, cosa risponderanno in autunno quando ci sarà la ripresa di tante attività e soprattutto delle scuole. E le probabilità di contagio aumenteranno”, ha detto.

Posizioni contrarie a quelle di parte dell’elettorato di destra a cui invece Bassetti si era avvicinato in passato, distinguendosi per le critiche a restrizioni ritenute eccessive.

“In qualche modo sono diventato una specie di idolo della destra perché ho sempre ritenuto sbagliato il terrorismo mediatico sul Covid e i bollettini che, almeno in certi momenti della pandemia l’anno scorso, ci informavano, ossessivamente, ogni giorno, della situazione di morti e ricoverati. Questo mio modo di fare comunicazione è piaciuto a una certa area politica”, ha detto il professore, finito nelle polemiche l’anno scorso per aver dichiarato che il coronavirus era “sparito” a maggio 2020 e per aver dichiarato che non ci sarebbe stata una seconda ondata.

Nell’intervista al Corriere Bassetti si è anche detto a favore dell’obbligo vaccinale nel caso l’introduzione del green pass non sia sufficiente a convincere chi è ancora restio, facendo direttamente riferimento alla fascia d’età degli ultra-cinquantenni . Bassetti ha detto che l’obbligo dovrebbe essere previsto anche agli insegnanti per impedire il ritorno della didattica a distanza a scuola, sottolineando che anche gli studenti devono vaccinarsi.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fanno surf nel Canal Grande, il sindaco di Venezia: "Una cena a chi individua i due imbecilli"
Cronaca / Il ristoratore allega la bolletta della luce al menù: “La pizza a 10 euro? O passo per ladro o chiudo”
Cronaca / Salva la padrona da un dirupo, alla border collie Shiva il premio Fedeltà del Cane
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Fanno surf nel Canal Grande, il sindaco di Venezia: "Una cena a chi individua i due imbecilli"
Cronaca / Il ristoratore allega la bolletta della luce al menù: “La pizza a 10 euro? O passo per ladro o chiudo”
Cronaca / Salva la padrona da un dirupo, alla border collie Shiva il premio Fedeltà del Cane
Cronaca / Padre e figlio di 5 anni muoiono in mare: "I suoi tre figli stavano annegando, si è tuffato per salvarli"
Cronaca / Lettera di uno studente 15enne: “L’Italia deve ripartire dai giovani, il centrodestra non lo ha capito”
Cronaca / Pistoia, bambina di sei anni violentata dal vicino di casa. Arrestato pensionato di 69 anni
Cronaca / Vaiolo delle scimmie, “Categorie a rischio nella circolare del Ministero. Così torna lo stigma”
Cronaca / Monza, arrestati i trapper Jordan e Traffik. Hanno rapinato un uomo al grido di “Vogliamo ammazzarti perché nero”
Cronaca / A Roma i funerali di Piero Angela, il figlio Alberto: "Mi ha insegnato a non avere paura della morte"
Cronaca / Plastica nei wurstel e vetro nel tiramisù: ritirati due prodotti dai supermercati