Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sondaggi

Votano per il centrodestra e hanno la licenza media: chi sono i no vax italiani secondo un sondaggio

Immagine di copertina

Sondaggio, votano a destra e hanno la licenzia media: chi sono i no vax

Votano a destra, hanno la licenza media e vivono prevalentemente nel Nord-Est: ecco chi sono i no vax italiani secondo un sondaggio realizzato da Ipsos e pubblicato oggi, lunedì 2 agosto, sul Corriere della Sera.

Secondo la rilevazione effettuata dall’istituto guidato da Nando Pagnoncelli, gli scettici del vaccino anti-Covid rappresentano il 17% della popolazione, così suddivisi: il 7 per cento è rappresentato da no vax, il 10 per cento dai cosiddetti boh vax, ovvero coloro che non hanno ancora preso una decisione in merito.

Nel Nord-Est i no vax arrivano al 10%, mentre gli indecisi si assestano attorno al 15 per cento. Non a caso proprio nel Nord-Est vi è il più basso numero di residenti già vaccinato almeno con una dose o che si vaccinerà con certezza: il 70 per cento dei residenti.

Ma chi sono i no vax italiani? Secondo il sondaggio coloro che si dichiarano contrari al vaccino hanno in media tra i 35 e i 49 anni di età.

“Se si considera la condizione economica, i no vax rappresentano l’11% tra chi gode di una condizione elevata. Viceversa, la quantità minore (5%) è riscontrata tra le persone con un regime economico medio, mentre per chi viene classificato a livello più basso si arriva all’8%” si legge sul quotidiano.

“La situazione si inverte se a essere preso in esame è chi è incerto su che cosa fare con il vaccino. In questo caso si arriva ad appena il 4% all’interno della fascia più alta del benessere economico considerato, quando al contrario se la fascia è medio bassa la quota sale al 12% e, se è bassa, raggiunge il 16%. Poi c’è l’universo di chi già si è vaccinato o che sicuramente lo farà: chi sta meglio economicamente conquista la quota maggiore con l’83% della propria fascia, contro il 65% di chi si trova nella fascia più bassa”.

La maggioranza dei no vax, secondo il sondaggio, ha la terza media, mentre tra i favorevoli al vaccino la laurea è il titolo di studio più comune.

Secondo l’istituto, inoltre, i favorevoli al vaccino si informano attraverso i quotidiani, mentre i no vax e gli indecisi nel 30% dei casi leggono le notizie solo ed esclusivamente sui social.

Coloro che si dichiarano contrari al vaccino anti-Covid votano prevalentemente per il centrodestra. Secondo la rilevazione, infatti, il 14% degli elettori della Lega è no vax, il 10 per cento sceglie Fratelli d’Italia, mentre nel Partito Democratico i no vax non superano il 2 per cento, il 7 per cento tra quelli del Movimento 5 Stelle.

Per quanto riguarda gli indecisi, invece, “il M5S sale al 13% e FdI al 12%, mentre al primo posto ci sono gli elettori di Forza Italia, Cambiamo e Nci”.

Secondo Pagnoncelli “La tendenza a destra dei no vax è in linea con il no al green pass. Un dato che si riscontra anche tra commercianti e artigiani: la quota di contrari e attendisti è del 31 per cento. Le punte più elevate tra chi ha già avuto una dose o sicuramente si vaccinerà si registrano tra i dem (89%) e le altre liste di centrosinistra (92%)”.

Leggi anche: Tutti i sondaggi

Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Pd primo partito. Superati Lega e Fratelli d'Italia
Sondaggi / Lega primo partito, ma il Pd è a un passo
Sondaggi / Cresce il Pd, cala la Lega. Fratelli d'Italia stabile al primo posto
Ti potrebbe interessare
Sondaggi / Pd primo partito. Superati Lega e Fratelli d'Italia
Sondaggi / Lega primo partito, ma il Pd è a un passo
Sondaggi / Cresce il Pd, cala la Lega. Fratelli d'Italia stabile al primo posto
Sondaggi / Roma: Michetti ancora in testa ma sfavorito al ballottaggio. Indecisi al 44%
Sondaggi / Fratelli d'Italia stacca Lega e Pd e consolida il primato
Sondaggi / Comunali: Michetti in testa a Roma, ma al ballottaggio potrebbe cambiare tutto
Sondaggi / Gli italiani vorrebbero Mario Draghi come premier anche nella prossima legislatura
Sondaggi / Italiani favorevoli sia al Green Pass che all'obbligatorietà del vaccino
Sondaggi / Fdi sempre più primo partito, vola la Lega, male Pd e M5S
Sondaggi / Fratelli d'Italia prende il largo, calano Lega e Pd, in ascesa il M5S