Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:37
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

San Marino, bambino ruba un ovetto Kinder: poi si pente e manda una lettera di scuse e 10 euro al negoziante

Immagine di copertina

Imparare sin da piccoli i valori della legalità e ammettere i propri errori. Un bambino di 12 anni, svizzero, in gita a San Marino, è entrato in un negozio di alimentari e ha rubato un ovetto Kinder. Un gesto di cui si è subito pentito e, preso dal rimorso per il piccolo furto, ha deciso di scrivere una lettera al negoziante per scusarsi.

“Mi chiamo Benjamin, ho dodici anni e vengo dalla Svizzera. Lo scorso 30 maggio sono entrato nel suo negozio, ma non avevo soldi con me e ho rubato un ovetto Kinder. Mi dispiace molto, so di aver sbagliato. Spero che mi possa perdonare perché vorrei essere in pace con lei e con Dio”, si legge nella missiva. Il ragazzino ha accompagnato la lettera di scuse con una banconota da 10 euro. Il negoziante di San Marino, dopo aver letto l’inusuale messaggio che si è visto recapitare, ha deciso di postare la lettera sul suo profilo Facebook.

“Ormai non mi sorprende più nulla, con quello che abbiamo passato in questi anni, ma oggi mi sono ricreduto – si legge nel post condiviso dall’uomo su Facebook – mi è arrivata una raccomandata dalla Svizzera, scritta a mano con all’ interno 10€ come lettera di scuse di un padre il cui figlio mi avrebbe rubato in gita un ovetto Kinder”.

Il negoziante ha poi invitato il bambino svizzero a tornare a San Marino, in modo da poterlo incontrare di persona e ringraziarlo per il suo gesto. “Sono rimasto allibito – prosegue l’uomo – e questa lettera dovrebbero leggerla tanti ragazzi che quotidianamente, per gioco o sfida mi rubano patatine caramelle o altro! Gli risponderò con una cartolina e un invito a tornare a trovarci per stringergli la mano!”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica fondata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Genova, cameriera chiede il pagamento dello stipendio: “Picchiata dai titolari del ristorante”
Cronaca / “Ero condannato all’ergastolo, ora produco drill e trap”: storia dell’etichetta discografica fondata nel carcere di Bollate
Cronaca / Aborto: ecco perché lo tsunami pro-life può travolgere anche l’Italia
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Palermo, ascensore precipita dal quinto piano: tre feriti gravi
Cronaca / Adinolfi contro il logo del Giubileo: “Ma è un Gay pride?”. La replica del Vaticano
Cronaca / Covid, nuovo picco di casi. Bassetti: “Rischio lockdown estivo”
Cronaca / Milano, l’eurodeputato Fidanza (FdI) indagato per corruzione
Cronaca / Carri armati diretti in Ucraina fermati sull’autostrada Salerno-Caserta: documenti non in regola
Cronaca / Roma, precipita dal quinto piano ma si rompe solo una gamba