Covid ultime 24h
casi +17.012
deceduti +141
tamponi +124.686
terapie intensive +76

Gravemente ustionato: a Fermo, un bambino di un anno e mezzo si rovescia addosso una pentola di acqua bollente

Di Maria Elena Gottarelli
Pubblicato il 10 Apr. 2019 alle 08:11 Aggiornato il 10 Apr. 2019 alle 08:12
0
Immagine di copertina
Credit: Google

È successo a Monte Urano, in provincia di Fermo. Lunedì 8 aprile, un bambino di un anno e mezzo si è rovesciato addosso una pentola di acqua bollente provocandosi ustioni di secondo e terzo grado su tutto il corpo – in particolare sulla pancia – le più gravi secondo la scala medica.

Pare che il fatto sia avvenuto in metà mattinata, in un momento in cui i genitori non prestavano attenzione. Il piccolo sarebbe riuscito ad entrare in cucina, ad avvicinarsi ai fornelli e ad afferrare la pentola di acqua bollente.

Possibile un trapianto della pelle 

Immediatamente allertati, i genitori hanno contattato il 118. Il bambino è stato portato in ambulanza al pronto soccorso dell’ospedale Murri di Fermo, ma è stato successivamente trasferito all’ospedale pediatrico Salesi di Ancona a causa delle sue gravissime condizioni. I rischi di infezione potrebbero comportare un ulteriore trasferimento al centro grandi ustionati di Cesena, secondo quanto riportato dal Resto del Carlino, il primo a dare la notizia.

Nelle prossime ore e nei prossimi giorni, il piccolo potrebbe dover subire un trapianto della pelle, un’operazione estremamente complessa e spesso rischiosa.

Bambina di 11 mesi cade nella pentola dell’acqua bollente durante il bagnetto: è gravissima

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.