Coronavirus:
positivi 13.428
deceduti 34.938
guariti 194.273

Prova esperimento di scienze a casa, bambino riporta ustioni sul 60 per cento del corpo: è grave

Di Redazione TPI
Pubblicato il 29 Mag. 2020 alle 08:58 Aggiornato il 29 Mag. 2020 alle 09:19
30
Immagine di copertina

Torino, bambino prova un esperimento di scienze a casa e rimane ustionato da una fiammata: è grave

Un esperimento di scienze in casa finito in tragedia. Un bambino di 10 anni, residente a Collegno, è rimasto ustionato ed è stato operato d’urgenza nella notte. Trasportato al Regina Margherita dai soccorsi, il bambino è stato messo in coma farmacologico per essere intubato. La prognosi rimane riservata. Si apprende che le ustioni più gravi riguardano volto e torace ed è probabile che i medici dovranno sottoporlo a un altro intervento nel corso della giornata di oggi. Il bambino presenta ustioni sul 60% del corpo. 

Il bambino si trovava a casa con la mamma a Collegno, nella cintura di Torino, e aveva deciso d’impegnarsi in un esperimento di scienze, quando una fiammata l’ha travolto e gli ha lasciato le ustioni sulla parte superiore del corpo: il tutto sotto gli occhi attoniti della madre, la quale ha chiamato i soccorsi. Il bambino è rimasto vigile, anche all’arrivo degli operatori del 118. Non è ancora chiaro cosa abbia innescato le fiamme.

Leggi anche:

1. La storia di Adriano Souras a TPI: “Io come Greta, a 16 anni uso il design per sensibilizzare le coscienze” / 2. Collegno, 19enne uccide il padre con 20 coltellate: arrestato

30
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.