Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Udine, bambina di 7 anni muore in chiesa: l’acquasantiera le è caduta addosso

Immagine di copertina

Una bambina è morta schiacciata dall’acquasantiera

Si è aggrappata all’acquasantiera per gioco e si è issata su, ma l’oggetto non ha retto e le è caduto addosso: per la bambina di sette anni non c’è stato nulla da fare, è morta schiacciata sotto il peso della pila dell’acquasanta.

La tragedia è avvenuta nel pomeriggio di 21 novembre, a Udine, nella chiesa dell’Educandato Uccellis, un noto convento della città, in cui studiano ragazzi delle scuole elementari e medie.

Il fatto sarebbe avvenuto tra le 1.30 e le 18, quando la bambina si trovava insieme ad altri otto compagni nella chiesa. I bambini, della seconda elementare, si trovavano lì per pregare, dopo che gli altri studenti avevano lasciato la chiesa.

Insieme agli alunni era presente una catechista, con cui i bambini stavano pregando. La dinamica esatta dell’incidente è ancora tutta da chiarire: forse la bimba cercava di raggiungere l’acqua santa o forse stava solo giocando. Quell’acquasantiera, però, antica e particolarmente pesante, non ha retto i suo peso e le è precipitata addosso.

La bambina è stata colpita all’addome e la pressione dell’oggetto le ha creato un forte trauma toracico. Inutili i soccorsi, subito giunti sul luogo dell’incidente. Nonostante i numerosi tentativi degli operatori del 118 di rianimare la piccola, per lei non c’è stato nulla da fare. La piccola è stata trasportata d’urgenza in ospedale, dove i medici hanno constato la sua morte a pochi minuti dal ricovero.

Nella chiesa dell’Educandato Uccellis sono arrivati i carabinieri del Norm della compagnia di Udine, del nucleo investigativo e gli ispettori dell’azienda sanitaria. L’area è stata posta sotto sequestro e ora gli inquirenti stanno procedendo alle verifiche del caso e ad ascoltare testimoni.

Già da oggi, 23 novembre, l’attività scolastica è ripresa normalmente. In classe, però, i bambini non saranno soli: ad accompagnarli in questo periodo post traumatico ci saranno degli psicologi.

Milano, è morto il bambino che era precipitato dalle scale della scuola
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Putin annette le regioni ucraine: “Saranno russe per sempre. Ora disposti a negoziare”
Cronaca / Carminati e Buzzi condannati in via definitiva: la Cassazione rigetta il ricorso
Cronaca / Abano Terme, 30enne accoltellato a morte: confessa la fidanzata
Cronaca / È uscito il nuovo numero del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / Scuola: algoritmo impazzisce e lascia i supplenti senza posto di lavoro
Cronaca / Svaligiato il ristorante dello chef Cannavacciuolo a Torino
Cronaca / Roma, professore taglia ciocca capelli a ragazza iraniana: “Non sostieni la protesta?”
Cronaca / Napoli, professore ucciso: fermato un collaboratore scolastico
Cronaca / Morto sul lavoro operaio vicino Teramo, caduto dal tetto per dieci metri
Cronaca / Roma, ballerina travolta dagli insulti per aver messo la sua foto in un annuncio