Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bambina ricoverata in ospedale a Foggia per aver ingerito droga

Immagine di copertina

Bambina ingerisce droga: ricoverata in ospedale a Foggia

Ha appena un anno la bambina ricoverata nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia per aver ingerito droga. La piccola al momento è in coma farmacologico e molto probabilmente gli stupefacenti che ha ingerito sono cannabinoidi.

Secondo quanto riferito da fonti investigative, la bambina è stata portata al pronto soccorso nella serata del 10 ottobre dai genitori, una coppia di nomadi, 34 anni lei e 39 lui, di nazionalità croata. Sin da subito i medici hanno riscontrato le condizioni gravissime in cui verte la piccola.

Quando è arrivata in ospedale, la bambina era già priva di conoscenza. Immediatamente i medici l’hanno soccorsa e l’hanno sottoposta a una serie di analisi per accertare se la piccola avesse ingerito sostanze stupefacenti.

Intanto sono state informate le forze dell’ordine che hanno provveduto subito a perquisire l’abitazione della famiglia, una roulotte posizionata alla periferia della città. All’interno gli uomini dei carabinieri non hanno trovato tracce di sostanze stupefacenti, ma la posizione della famiglia resta al momento al vaglio degli inquirenti.

“Per favore lasciateci stare, siamo preoccupati”. Solo poche parole disperate escono dalla bocca del papà della piccola. I genitori della bambina si sono trincerati nel loro silenzio e non vogliono parlare con la stampa.

La famiglia al momento attende fuori dall’ospedale di avere notizie sulle condizioni della bambina, che restano stazionarie. I medici hanno riferito che la piccola è in coma farmacologico per far sì che l’organismo riesca a smaltire le sostanze stupefacenti ingerite dalla bambina. Per ora è ancora presto per sciogliere la prognosi, ma i medici sembrano ottimisti.

Piacenza, bimbo di un anno ingerisce cocaina: è in coma

Rogoredo, donna partorisce nel “boschetto della droga” e il bambino nasce già in astinenza da eroina

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roberto Angelini e la multa per lavoro nero: “Chiedo scusa. Ho sbagliato tutto”
Cronaca / Il bollettino: oggi 5.753 casi e 93 morti
Cronaca / Coprifuoco alle 23 e ristoranti all'interno aperti: cosa cambia da domani
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Roberto Angelini e la multa per lavoro nero: “Chiedo scusa. Ho sbagliato tutto”
Cronaca / Il bollettino: oggi 5.753 casi e 93 morti
Cronaca / Coprifuoco alle 23 e ristoranti all'interno aperti: cosa cambia da domani
Cronaca / Papa Francesco: "In nome di Dio, cessi il frastuno delle armi"
Cronaca / Vaccino, a soli 8 mesi Vincenzo Mincolla è il più giovane al mondo ad aver ricevuto le 2 dosi Pfizer
Cronaca / Scampia, linciato dalla folla e gettato in un cassonetto: “Stava abusando di un minore”
Cronaca / In copertina sull’Espresso un “uomo incinto”, Salvini insorge: “Egoismo e follia”
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno