Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Bambina ricoverata in ospedale a Foggia per aver ingerito droga

Immagine di copertina

Bambina ingerisce droga: ricoverata in ospedale a Foggia

Ha appena un anno la bambina ricoverata nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia per aver ingerito droga. La piccola al momento è in coma farmacologico e molto probabilmente gli stupefacenti che ha ingerito sono cannabinoidi.

Secondo quanto riferito da fonti investigative, la bambina è stata portata al pronto soccorso nella serata del 10 ottobre dai genitori, una coppia di nomadi, 34 anni lei e 39 lui, di nazionalità croata. Sin da subito i medici hanno riscontrato le condizioni gravissime in cui verte la piccola.

Quando è arrivata in ospedale, la bambina era già priva di conoscenza. Immediatamente i medici l’hanno soccorsa e l’hanno sottoposta a una serie di analisi per accertare se la piccola avesse ingerito sostanze stupefacenti.

Intanto sono state informate le forze dell’ordine che hanno provveduto subito a perquisire l’abitazione della famiglia, una roulotte posizionata alla periferia della città. All’interno gli uomini dei carabinieri non hanno trovato tracce di sostanze stupefacenti, ma la posizione della famiglia resta al momento al vaglio degli inquirenti.

“Per favore lasciateci stare, siamo preoccupati”. Solo poche parole disperate escono dalla bocca del papà della piccola. I genitori della bambina si sono trincerati nel loro silenzio e non vogliono parlare con la stampa.

La famiglia al momento attende fuori dall’ospedale di avere notizie sulle condizioni della bambina, che restano stazionarie. I medici hanno riferito che la piccola è in coma farmacologico per far sì che l’organismo riesca a smaltire le sostanze stupefacenti ingerite dalla bambina. Per ora è ancora presto per sciogliere la prognosi, ma i medici sembrano ottimisti.

Piacenza, bimbo di un anno ingerisce cocaina: è in coma
Rogoredo, donna partorisce nel “boschetto della droga” e il bambino nasce già in astinenza da eroina
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 228.179 casi e 434 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Lo studio: “Se tutti gli italiani si fossero vaccinati ci sarebbero stati 1.200 morti in meno”
Cronaca / Sassari, iniettata aria al posto dei vaccini: paura per 20 pazienti
Cronaca / Stretto di Messina, i no pass restano ancora bloccati (e spuntano gli scafisti)
Cronaca / Studentessa Usa denuncia stupro a Roma: “Bloccata per ore in un letto”
Cronaca / Beppe Grillo indagato a Milano per traffico di influenze illecite: nel mirino i contratti pubblicitari con la Moby
Cronaca / Francesca Amadori licenziata per le assenze ingiustificate: “Non lavorava da inizio dicembre”
Cronaca / Green pass, dalle tabaccherie alle librerie: dove è obbligatorio e dove no
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana