Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:21
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Mia suocera è morta e alla nostra famiglia non hanno mai fatto i tamponi”: la denuncia di una cittadina davanti all’ospedale di Alzano Lombardo | VIDEO

Tensione davanti all'ospedale di Alzano Lombardo. Cristiana Ferraris racconta la sua storia, simile a quella di migliaia di persone nella Val Seriana

 

Il video girato davanti all’ospedale di Alzano Lombardo è di Valseriananews

Alzano Lombardo,  tensione davanti all’ospedale

“Vogliamo il tampone, mia suocera è morta per colpa di tutti voi”: questo è il duro sfogo di una cittadina, avvenuto oggi 23 aprile, davanti all’ospedale di Alzano Lombardo. Mentre si stavano svolgendo i test sierologici programmati dalla Regione e dalla Asl territoriale, la donna si è presentata fuori dal poliambulatorio chiedendo conto della sua triste storia, che è la storia di tante famiglie del territorio. La provincia di Bergamo è infatti la più colpita dal Coronavirus. E come abbiamo raccontato in un’inchiesta in più parti a firma di Francesca Nava, la Val Seriana è tra le aree che più ha subito la mancata chiusura a zona rossa a fine febbraio.

La storia di Cristiana Ferraris, 50 anni, viene raccontata dal giornale locale Valseriananews, che sta documentando sul campo l’emergenza Coronavirus fin dall’inizio: la cittadina bergamasca ha assistito la suocera per anni finché a fine marzo è morta. Positiva al tampone del Coronavirus, era stata ricoverata all’ospedale di Alzano in Medicina ma è stata dimessa perché asintomatica. Un mese dopo è morta. Ai famigliari non è stato fatto il tampone, seppur richiesto più volte, e non sono ancora stati chiamati per i test. “Ho chiesto quattro volte di farmi il tampone, quattro, e non l’ho mai avuto. Mia suocera è morta qui, in ospedale, è stata contagiata qui, ne sono sicura”, spiega Cristiana.

La donna attribuisce le responsabilità anche alla politica e al sindaco di Alzano Lombardo: “Mia suocera è morta per colpa di tutti voi”. Un grido disperato che raccoglie le istanze di molte persone: la verità sulle responsabilità di questo disastro sanitario lombardo che tutti i cittadini della Val Seriana aspettano ormai da due mesi.

Leggi anche:

1. Così i big dell’alta moda scaricano i loro problemi di liquidità finanziaria sui fornitori / 2. “Grazie per il Covid che ci porti in casa”: l’agghiacciante biglietto dei vicini di casa di un’infermiera / 3. Noi poveri romani e meridionali invidiosi della Lombardia (di G. Gambino)

4. Test sierologici, quali sono i più affidabili? Ecco il primo studio in Italia / 5. Uno studio dello Spallanzani rivela: “Il Coronavirus è presente nella lacrime. Anche gli occhi potenziale fonte di contagio” / 6. Boom di infetti a Belluno: così la provincia è diventata la prima per rapporto tra contagi e abitanti

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Saman Abbas, lo zio nega ogni coinvolgimento: “Sono stato incastrato”
Cronaca / Covid, oggi 77.696 casi e 352 morti: il tasso di positività al 15%
Cronaca / Quirinale, la deputata No Vax Sara Cunial tenta di votare ma viene bloccata: “Questa è una dittatura”
Cronaca / Prescrive cure alternative al telefono e il paziente muore: arrestato medico no vax
Cronaca / Oms, Tedros: “Condizioni globali perfette per l’emergere di nuove varianti”
Cronaca / Covid, Figliuolo: “Raggiunto il picco, ora si va in discesa”
Cronaca / Morte Lorenzo Parelli, direttore dell’ispettorato Lavoro a TPI: “L’alternanza scuola-lavoro non può essere un’attività lavorativa dissimulata”
Cronaca / Max Mara, Victoria’s Secret e il nail bar: le spese pazze che hanno portato alla condanna di Renata Polverini
Cronaca / Covid: “Triplicati i ricoveri nei bambini tra i 5 e gli 11 anni”
Cronaca / Costo della vita in Italia, ecco la città più cara e quella più economica: l’indagine