Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Alessia e Giulia Pisanu: chi sono le due sorelle travolte e uccise dal treno

Immagine di copertina

Alessia e Giulia Pisanu: chi sono le due sorelle travolte e uccise dal treno

Una passione per il ballo e un legame indissolubile: è quello che emerge su Alessia e Giulia Pisanu, le due sorelle travolte e uccise da un treno in transito alla stazione di Riccione nella mattinata di domenica 31 luglio.

Figlie di Vittorio Pisanu, titolare di un’azienda di traslochi e autotrasporti, le due ragazze vivevano insieme ai genitori a una sorella più grande, Stefani, a Madonna di Castenaso, una frazione in provincia di Bologna.

Giulia avrebbe compiuto 17 anni a settembre, mentre Alessia aveva 15 anni, frequentava il liceo artistico a Bologna e giocava in una squadra di calcio femminile.

Le due sorelle amavano ballare e spesso si recavano nei locali della Riviera romagnola, così come accaduto anche la notte prima della tragedia.

“A volte credo che mia sorella sia la mia unica ragione di vita” scriveva in un post su Instagram Giulia, la sorella più grande.

L’intero paese di Catenato è ora in lutto per una tragedia lascia sgomenti. “Le incontravo ogni tanto per strada – ha dichiarato il sindaco Carlo Gubellini – I ragazzi hanno i loro luoghi d’incontro, si frequentano in gruppi di nove, dieci persone. Mi davano l’impressione di due ragazzine spensierate come possono esserlo a quella età. Hanno fatto la scuola a Castenaso fino alle medie perché da noi non ci sono le superiori”.

“È un grande dolore per tutta la comunità” ha aggiunto il primo cittadino sottolineando: “Castenaso si stringe attorno ai genitori, ai familiari, agli amici: Giulia e Alessia, che la terra vi sia lieve. Siete volate via troppo presto”.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Salento, la casa-vacanze è da incubo: il wc è in cucina | VIDEO
Cronaca / Blocca il treno dell'alta velocità, scende e lancia sassi sull'autostrada
Cronaca / Sardegna, lo stabilimento non ha il Pos, l’influencer chiama la Finanza. Il proprietario: “Tanto sono 30 euro di multa”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Salento, la casa-vacanze è da incubo: il wc è in cucina | VIDEO
Cronaca / Blocca il treno dell'alta velocità, scende e lancia sassi sull'autostrada
Cronaca / Sardegna, lo stabilimento non ha il Pos, l’influencer chiama la Finanza. Il proprietario: “Tanto sono 30 euro di multa”
Cronaca / Roma, scavano un tunnel sotterraneo, ma uno di loro resta bloccato
Cronaca / Evade dai domiciliari per andare in vacanza a Gallipoli e posta le foto su Instagram: arrestato
Cronaca / Arriva in India e non paga la tassa di soggiorno. Italiano arrestato, rischia 8 anni di carcere
Cronaca / Turiste francesi stuprate a Bari, il pm: “Scene da Arancia Meccanica”
Cronaca / Il geologo Tozzi invita Jovanotti a prendere una birra per discutere del Jova Beach Party
Cronaca / Svizzera, il ministro a Sgarbi: “Le regole sono uguali per tutti. Qui i deputati non hanno auto blu”
Cronaca / “Piscine contaminate da batteri fecali”: blitz dei Nas nei parchi acquatici