Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:20
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Aifa, via libera al farmaco anti-Covid da prendere in casa: sarà distribuito dal 4 gennaio

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Aifa, via libera al farmaco anti-Covid da prendere in casa: sarà distribuito dal 4 gennaio

L’Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ha dato il via libera al molnupiravir, il primo farmaco anti-Covid che può essere preso in casa. La pillola, realizzata dal colosso americano Merck in collaborazione con Ridgeback Biotherapeutics, inizierà a essere distribuita in Italia a partire dal 4 gennaio.

Il molnupiravir (noto anche con il nome commerciale di Lagevrio) potrà essere somministrato ai pazienti di età superiore a 18 anni affetti da una forma “lieve-moderata” di Covid-19, con fattori di rischio che facciano temere un peggioramento della malattia. L’utilizzo è indicato entro 5 giorni dall’insorgenza dei sintomi mentre il trattamento, che consiste nell’assunzione di 4 compresse da 200 mg 2 volte al giorno, ha una durata di 5 giorni. Secondo le sperimentazioni, la pillola previene il 30 percento dei casi gravi e dei ricoveri se assunto poco dopo il contagio. Un’efficacia di gran lunga inferiore a quanto annunciato nelle prime sperimentazioni, quando il dato era invece al 90 percento. A marzo è atteso l’arrivo invece del paxlovid, un altro farmaco anti-Covid da prendere in casa, prodotto in questo caso da Pfizer, che promette di prevenire l’89 percento dei casi gravi.

Secondo l’Aifa, il farmaco promette di ridurre la necessità di ricovero ospedaliero dei pazienti con Covid-19, producendo “alterazioni del materiale genetico del virus durante la replicazione, in modo da renderlo incapace di moltiplicarsi”.

Il farmaco, il cui utilizzo d’emergenza era già stato approvato dall’Aifa lo scorso 22 dicembre, sarà distribuito dalla struttura commissariale alle regioni da martedì prossimo. Sarà inoltre previsto un registro di monitoraggio in cui saranno iscritti tutti i pazienti che assumono il farmaco, per monitorarne gli effetti.

Oltre al molnupiravir, il comitato tecnico scientifico dell’Aifa ha anche approvato l’uso del remdesivir, un farmaco utilizzato negli ospedali dall’inizio della pandemia. il farmaco può essere utilizzato fino a 7 giorni dall’insorgenza dei sintomi, ma il trattamento, di tre giorni, in questo caso consiste viene somministrato per via endovenosa.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL COVID IN ITALIA E NEL MONDO
TUTTI I NUMERI SUL COVID NEL MONDO
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, 167.206 casi e 426 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività al 15,2%
Cronaca / Licata, uccide 4 familiari e poi si uccide in strada: morti ragazzi di 11 e 15 anni
Cronaca / “Mi si stringe il cuore al pensiero di mio figlio che pulisce il giacchetto dagli sputi”: parla il padre del bambino insultato perché ebreo
Cronaca / Papa Francesco: “I genitori non condannino i figli gay”
Cronaca / Cagliari, 30enne disoccupato cerca di farsi vaccinare al posto di un no vax in cambio di una cena
Cronaca / Sileri al no vax: “Vi renderemo la vita impossibile”. Bufera social sul sottosegretario | VIDEO
Cronaca / Napoli, vuole il gelato ma non ha il green pass: anziano estrae pistola e la punta contro il vigilante
Cronaca / Scuola, le Regioni chiedono al governo di mandare in classe i positivi asintomatici
Cronaca / Covid, oggi 186.740 casi e 468 morti: mai così tanti dal 14 aprile 2021
Cronaca / I Savoia rivogliono i gioielli della corona custoditi dalla Banca d’Italia: “Appartengono a noi”