Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Aggressione omofoba a Trieste, Antonio Parisi risponde a Fabio Tuiach: “Inaccettabili le sue parole”

Immagine di copertina

Aggressione omofoba a Trieste, Antonio Parisi risponde a Fabio Tuiach

Antonio Parisi, l’attivista Lgbtq vittima, insieme a due suoi amici, di un’aggressione omofoba avvenuta nella frazione di Rupingrande, a Trieste, risponde a Fabio Tuiach, il consigliere comunale ex Lega e Forza Nuova, che aveva commentato così il fatto di cronaca: “Un esponente Lgbt è stato picchiato e scoppia il caso omofobia a Trieste, siamo in campagna elettorale e succede ogni volta ma forse ha litigato con il fidanzato per la vasellina”.

In un video pubblicato sul suo profilo Facebook e rivolto ai partecipanti della manifestazione organizzata per sabato 20 febbraio in piazza Unità d’Italia dall’Arcigay Arcobaleno di Trieste e Gorizia, Parisi, che porta sul volto ancora i segni del pestaggio, definisce “inaccettabile” il comportamento del consigliere comunale.

Secondo Parisi dovranno essere gli inquirenti a verificare se l’aggressione sia stata causata da “motivo futili o da omofobia”, ma, sottolinea “resta il fatto indiscutibile” che “la violenza è violenza e che l’omofobia è entrata in scena quando proprio il consigliere Tuiach ha vomitato parole ignobili per commentare ciò che mi è successo”.

Episodi di quesa violenza, secondo Parisi, “non devono più succedere”, il quale aggiunge

Leggi anche: “Schedare le coppie gay unite civilmente”: la richiesta della Lega nel comune di Collesalvetti

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 3.099 casi e 44 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / Regeni, commissione d’inchiesta in missione a Cambridge
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 3.099 casi e 44 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / Regeni, commissione d’inchiesta in missione a Cambridge
Cronaca / Covid, oggi 3.525 casi e 50 morti: tasso di positività all'1%
Cronaca / 3.797 nuovi casi e 52 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,4%
Cronaca / Trovato morto Giacomo Sartori, il 29enne scomparso una settimana fa a Milano
Cronaca / A chi esulta per Dell’Utri do una notizia: non è stato assolto dalle condanne precedenti
Cronaca / Rilasciato l’ex presidente catalano Puigdemont: era stato arrestato in Sardegna
Cronaca / È arrivato il numero 2 del settimanale di The Post Internazionale. Da oggi potete acquistare la copia digitale
Cronaca / 4.061 nuovi casi e 63 morti nell'ultimo giorno: tasso di positività all'1,3%
Cronaca / Draghi all’assemblea di Confindustria: “Il green pass è strumento di libertà, no a nuove tasse”