Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 17:34
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

18enne pakistana scomparsa dopo le nozze combinate: nuovi inquietanti dettagli in un video

Immagine di copertina
Saman Abbas

Oltre un mese fa Saman Habbas, giovane pakistana di 18 anni, è scomparsa nel nulla a Novellara, in provincia di Reggio Emilia, dopo aver denunciato i genitori che volevano costringerla a nozze combinate. La famiglia è tornata d’urgenza in Pakistan e della ragazza non ci sono tracce. Gli inquirenti della Procura di Reggio Emilia indagano ora sull’opzione omicidio, soprattutto dopo gli ultimi inquietanti dettagli emersi grazie ad un video delle telecamere di sorveglianza. 

Il video della telecamera di sorveglianza

Tre persone che si avviano verso un campo con delle pale e altri attrezzi, ripresi da una videocamera di sorveglianza. I tre misteriosi personaggi ripresi dal dispositivo di sicurezza escono dalla casa di famiglia della giovane e vi fanno ritorno dopo circa tre ore. Le immagini inquadrano tre persone – con due pale e un secchio, con un sacchetto azzurro e un piede di porco – dirette verso i campi sul retro della casa di Novellara, la sera del 29 aprile scorso, per rientrare circa dopo due ore e mezza. I fotogrammi sono agli atti dell’inchiesta.

La Procura che coordina le indagini condotte dai carabinieri ha subito predisposto un piano di ricerca dei tre fuggitivi e ha cercato anche il corpo della giovane nelle immediate vicinanze della sua abitazione, anche mediante lo svuotamento dei canali di irrigazione. Sono stati impegnate anche le squadre cinofile e i vigili del fuoco ma al momento non è stato ancora rinvenuto nulla.

I precedenti

Ancora minorenne Saman Habbas si era rivolta ai servizi sociali perché i genitori l’avevano destinata a nozze islamiche combinate con un cugino connazionale. Una volta maggiorenne aveva deciso di tornare a Novellara, comune della Bassa Reggiana dove risiedeva il padre da circa 10 anni, allontanandosi successivamente per qualche settimana in Nord Europa. La ragazza non sarebbe partita con loro, in base agli accertamenti con gli aeroporti.

A destare l’allarme è la mancanza di una denuncia della scomparsa assieme all’improvviso allontanamento della famiglia. Per il momento vige il massimo riserbo degli inquirenti ma non si esclude il ricorso a rogatorie internazionali per indagini tra i familiari.

Il 2 maggio scorso gli agricoltori per cui il padre di Saman, Shabbar Abbas, lavora, che sono anche proprietari della casa in cui la famiglia pakistana vive, avevano cercato l’uomo perché coprisse le serre in balìa del vento. Shabbar non c’era. C’era il figlio minore, di 16 anni: aveva detto che il resto della famiglia, Saman compresa, si trovava in Pakistan per la malattia di una zia. Qualche giorno dopo sarebbe partito anche il ragazzino assieme ad alcuni cugini.

L’isolamento

Secondo i racconti dei pochi che qualche volta la vedevano, sempre assieme alla madre passeggiare in campagna, Saman avrebbe voluto frequentare il liceo, ma la famiglia non voleva che prendesse i mezzi pubblici per andare fuori Novellara. Di fatto viveva in casa, pochissimi amici e nessun contatto assiduo con l’esterno. Non era inserita da anni in un percorso scolastico e non aveva profili social. La sua scomparsa è avvolta nel mistero.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Cronaca / Covid, la conversione del leader veneto no vax dopo il ricovero per il virus: “Vaccinatevi tutti”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti
Cronaca / La variante Omicron minaccia il Natale: la situazione in Italia e nel mondo
Cronaca / Dietrofront del governo: niente Dad con un contagiato in classe
Cronaca / Picchiato a sangue per aver difeso un’amica da uno stalker: 50enne muore dopo giorni di agonia