Covid ultime 24h
casi +31.084
deceduti +199
tamponi +215.085
terapie intensive +95

Terremo10, a dieci anni dal sisma de L’Aquila due giorni di incontri su terremoti ed emergenze

Di Anna Ditta
Pubblicato il 10 Apr. 2019 alle 18:32 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:54
0
Immagine di copertina

A dieci anni dal terremoto de L’Aquila il collettivo Flow, nato dalle comuni esperienze di Slow News e il Salto, ha organizzato una due giorni per confrontarsi con le realtà dell’Appennino centrale su cosa accade nei territori feriti da un sisma quando termina la conta dei morti e dei danni.

L’11 e il 12 aprile al MACRO, il museo d’Arte Contemporanea di Roma, in via Nizza, si terranno degli incontri a cui parteciperanno anche i giornalisti e collaboratori di TPI Daniele Nalbone, Anna Ditta e Valerio Nicolosi.

Di seguito il programma della due giorni e gli ospiti:

Giovedì 11 aprile, sala Cinema, ore 15-20

Proiezione del film Comando e Controllo (IK Produzioni) di Alberto Puliafito.

Come si vive in uno Stato di Emergenza? Comando&Controllo è un film che teorizza, attraverso il racconto e le testimonianze dirette, una visione più ampia della perpetrazione dello stato d’emergenza. Usato come ariete per distruggere ogni spazio di diritto e democrazia, la perpetrazione dello stato d’emergenza fu attuato imponendo militarizzazione e norme restrittive nei mesi successivi al sisma del 6 aprile 2009.

La proiezione sarà seguita da un incontro con giornalisti, videomaker, autori e attivisti che hanno raccontato diverse esperienze post-sisma “in emergenza”. Si svolgerà come un momento di riflessione comune sulle diverse esperienze autorali e giornalistiche volte a raccontare momenti di criticità e catastrofi naturali.

A seguire incontro con i giornalisti che si sono occupati delle “emergenze post sisma”:

Mattia Fonzi, giornalista, già fondatore di NewsTown, quotidiano web nato a L’Aquila dopo il terremoto del 2009.
Corrado Zunino, giornalista Repubblica, autore del libro Sciacalli, storia documentata della cricca che ha depredato l’Italia.
Anna Ditta, giornalista Tpi.it, autrice del libro Belice. Il terremoto del 1968, le lotte civili, gli scandali sulla ricostruzione dell’ultima periferia d’Italia (Infinito edizioni).
Valerio Nicolosi, giornalista e videomaker, co-autore del reportage per TPI sulla ricostruzione nelle Marche a due anni dall’ultima scossa del 2017.
Mario Di Vito, giornalista (il manifesto), autore del libro Dopo. Viaggio al termine del cratere (Lo stato delle cose).

Modera: Andrea Spinelli Barrile di Slow News.

Venerdì 12 aprile, sala Rome, ore 15-20

Incontro, racconto e dibattito con diverse realtà dell’Appennino centrale per un confronto sul ruolo dei territori durante le “emergenze post sisma”.

Collettivo 3e32.
Terre in Moto Marche.
Gruppo di ricerca Emidio di Treviri.
Progetto C.A.S.A. – Cosa accade se abitiamo.
Brigate di Solidarietà Attiva – Terremoto Centro Italia.
Paolo Piacentini, autore di Appennino Atto d’Amore (ed. Libri Terre), presidente di Federazione FederTrek e ideatore delle Giornate del Camminare.
Beatrice Brignone, Possibile.
Sara Vegni, ActionAid Italia.
Valerio Valeriani, psicologo, Direttore Ambito Sociale XVIII Marche.
Giovanna Bianco, psicologa del Progetto Sisma di EMERGENCY.
SAE Suoni Arcaici Espropriati.

Modera: Daniele Nalbone de il Salto.

“Io, 9 ore sotto le macerie del terremoto de L’Aquila accanto a mia zia morta, mi sento una miracolata”

Esclusivo TPI: L’Aquila, vi mostriamo le case degli sfollati del terremoto che cadono a pezzi | VIDEO

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.