Cappuccetto rosso su un monopattino: il nuovo murale di Maupal è sul Recovery Fund

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 22 Lug. 2020 alle 09:36
536
Immagine di copertina

Recovery Fund, il murale di Maupal: Cappuccetto Rosso sul monopattino ai tempi del Covid

Durante la notte è apparso un nuovo murale in Piazza della Maddalena a Roma e l’artista è ancora una volta Mauro Pallotta, in arte Maupal. Questa volta, l’opera dello street artist romano s’ispira al Recovery Fund traendo spunto dai cartoni per i più piccoli ed ecco spuntare Cappuccetto Rosso, la bambina più famosa del mondo delle favole, con indosso il suo mantello rosso che sgattaiola su un monopattino ecologico e moderno, scattando nel bosco urbano per ammansire l’affamato lupo europeo, lasciandolo soltanto con un amaro tulipano in bocca.

L’opera di Maupal, intitolata per l’appunto Recovery Fund, vuole rappresentare la posizione politica e sociale che sta vivendo (e che vivrà) il nostro paese. Dopo numerosi negoziati e diverse trattative, è giunto finalmente l’accordo sul Recovery Fund: l’Europa ha approvato il piano straordinario da 750 miliardi per salvare dalla crisi economica tutti quei paesi colpiti dalla pandemia. Nel murale di Maupal, Cappuccetto Rosso sfoggia uno zainetto blu sulle spalle pieno di soldi, un fardello pesante ma necessario da conquistare. “Un’Italia piccola e indifesa esce trionfante dalla boscaglia finanziaria, economica e sociale, eludendo l’aggressione del lupo olandese”, ha spiegato l’artista che sottolinea la grande responsabilità che grava ora sul governo italiano nella gestione dei fondi offerti tramite un’icona, il monopattino: Cappuccetto Rosso sfreccia grazie a un mezzo di trasporto snello e veloce, l’antitesi della burocrazia italiana.

Leggi anche:

1. Il più grande murale che Milano abbia mai visto sarà dedicato al Covid / 2. Ennio Morricone, il murale dedicato al Maestro nella sua Trastevere / 3. Tom e Jerry a un metro di distanza: il nuovo murales dello street artist Maupal

536
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.