Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 11:51
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Qualità della vita 2019, la classifica delle città più vivibili d’Italia: domina Milano, male il Sud

Immagine di copertina

L'annuale classifica stilata da Il Sole 24 Ore premia di nuovo Milano, seguita da Bolzano e Trento. Male ancora una volta il Sud, soprattutto Sicilia e Calabria. Tutti i dati

Qualità della vita 2019, classifica città secondo Il Sole 24 Ore: vince Milano

Milano domina la graduatoria delle città più vivibili d’Italia: nella classifica Qualità della vita 2019 pubblicata oggi da Il Sole 24 Ore il capoluogo lombardo si conferma infatti, per il secondo anno consecutivo, al primo posto. Ma nella trentesima edizione dell’indagine svolta dal quotidiano economico non mancano le sorprese.

Per stilare la classifica delle città sono stati presi in considerazione ben 90 indicatori (in aumento rispetto ai 42 del 2018). Sono stato divisi in sei macro-aree tematiche, ognuna con una propria graduatoria: “Ricchezza e consumi”, “Affari e lavoro”, “Ambiente e servizi”, “Demografia e società”, “Giustizia e sicurezza”, “Cultura e tempo libero”.

I sondaggi sono stati svolti su base provinciale. Ai cittadini sono state fatte quindi domande sul benessere percepito all’interno dei loro territori in base ai 90 indicatori. E i risultati hanno premiato decisamente Milano. A favore della città della Madonnina, si legge all’interno dello studio, è stato “l’andamento controcorrente dal punto di vista demografico, con un aumento dei residenti che continua costantemente dal 2012, ma anche lo stile di vita sempre più verde e sempre più smart”.

Al secondo posto si conferma ancora una volta Bolzano, come l’anno scorso, seguito però stavolta da Trento. Aosta scivola fuori dal podio e si deve accontentare della quarta piazza. A chiudere la top ten ci sono Trieste, Monza e Brianza (in salita di 17 posizioni), Verona, Treviso, Venezia e Parma. In coda, invece, ancora tanto Sud: ultima Caltanissetta (107esimo posto, è la quarta volta che succede in 30 edizioni della classifica), dietro a Crotone, Foggia, Enna e Vibo Valentia (ultima nel 2018 e in risalita di quattro posizioni).

Le altre classificate: Roma e Napoli in crescita

La classifica delle città più vivibili del 2019 premia, in generale, le grandi città. Anche Roma: la Capitale, l’anno scorso, si era piazzata 21esima. Quest’anno è la numero 18. Napoli, invece, rimane molto bassa: 81esima. Ma allo stesso tempo registra un ottimo balzo in avanti, di ben 13 posizioni.

Grandi salti anche per Cagliari, 20sima (nel 2018 era 44esima), Genova, 45esima (56esima l’anno scorso),Firenze, 15esima (22esima nel 2018) e Torino, 33esima (+5).

Significativi anche i dati della Qualità della vita 2019 raggruppati per regioni. In questa speciale classifica, infatti, a vincere è ancora il Nord: Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta Friuli-Venezia Giulia sul podio), seguite dal Veneto. Ultima e penultima la Sicilia e la Calabria.

Leggi anche:

La classifica completa del Sole 24 Ore del 2018

La classifica 2019 secondo Italia Oggi e La Sapienza

La classifica internazionale 2019 secondo l’analisi “Mercer quality of living”

Ti potrebbe interessare
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Ti potrebbe interessare
Costume / Lavoravo come consulente legale a Milano, poi ho detto basta: ora faccio il cooperante in Congo e sono più felice
Costume / Buoni motivi per cui preferire auto usate
Costume / Gherardo Guidi: “Durante il lockdown la notte mi sognavo le serate. Ora la Capannina riapre con molta più passione che negli anni prima della Pandemia”
Costume / Joanna Kenny, l’influencer che sfida gli standard di bellezza evidenziando i baffetti con il mascara
Costume / Dall’uomo incinto alla faccina che fa il saluto militare: tutte le nuove emoji 2021-22
Costume / Le conseguenze della dichiarazione di Obama sugli UFO
Costume / Gli Elites realizzano una reaction a Wembley per la finale degli Europei
Costume / Buone idee crescono: ecco WiseMindPlace, la piattaforma che trasforma le idee in progetti
Costume / Euro2020, l'ex cantante degli One Direction insulta l'Italia: intervengono Fedez e Andrea Delogu
Costume / Da “home” a “Rome”, la “scontro social” tra Poste Italiane e la Royal Mail britannica sulla vittoria degli Azzurri