Covid ultime 24h
casi +13.633
deceduti +472
tamponi +264.728
terapie intensive -28

Secondo i complottisti del calendario Maya la fine del mondo è il 21 giugno 2020

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 15 Giu. 2020 alle 19:58 Aggiornato il 15 Giu. 2020 alle 20:46
12k
Immagine di copertina
Credit: Pixabay

La profezia Maya: “La data della fine del mondo è il 21 giugno 2020”

Si può dire che il 2020 non sia iniziato benissimo. Ma dopo la pandemia del Covid-19 sembra che ci sia un’altra sorpresa in arrivo. Secondo l’assurda teoria di alcuni complottisti del web, in base a una rilettura del calendario Maya la profezia sulla fine del mondo è in procinto di avversarsi. Quando? La settimana prossima: il 21 giugno 2020.

“I Maya avevano profetizzato la fine del mondo il 21 dicembre 2012, ma l’errore nella stesura del calendario gregoriano, introdotto nel 1582 al posto di quello giuliano, ha di fatto alterato il conteggio. Aggiungendo i giorni persi in virtù dello sbaglio, 11 per ogni anno, si arriva così al 21 giugno 2020, cioè la settimana prossima”, si legge sui social. Ad appoggiare la bizzarra tesi il ricercatore Paolo Tagaloguin, che in alcuni tweet successivamente rimossi aveva scritto: “Secondo il calendario giuliano, tecnicamente siamo adesso nel 2012″.

Leggi anche: La nuova profezia di Anand, il 14enne che aveva previsto il Coronavirus: “Nuova catastrofe tra dicembre 2020 e marzo 2021”

12k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.