Covid ultime 24h
casi +10.874
deceduti +89
tamponi +144.737
terapie intensive +73

Premio Nobel per la Pace 2020, il vincitore è il World Food Program

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 9 Ott. 2020 alle 11:03 Aggiornato il 9 Ott. 2020 alle 14:26
636
Immagine di copertina
Credit: EPA/YAHYA ARHAB

Premio Nobel per la Pace 2020, il vincitore: ecco chi ha vinto

Oggi, venerdì 9 ottobre 2020, a Oslo è stato reso noto il nome del vincitore del Premio Nobel per la Pace 2020, l’ambito riconoscimento è stato assegnato al World Food Program, l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa dell’assistenza alimentare. “In tempi di pandemia il World Food Program ha dimostrato incredibili capacità nella lotta contro la fame nel mondo”, afferma la motivazione del Comitato per il Nobel. E ancora: “Per i suoi sforzi per combattere la fame, per il suo contributo al miglioramento delle condizioni per la pace in aree colpite da conflitti e per il suo agire come forza trainante per evitare l’uso della fame come arma di guerra e di conflitto”.

Cos’è il World Food Program

Il Programma alimentare mondiale (World Food Programme – WFP) è l’agenzia delle Nazioni Unite che si occupa di assistenza alimentare e la più grande organizzazione umanitaria del mondo. L’agenzia assiste una media di 100 milioni di persone in 78 paesi del mondo. La sede centrale è a Roma. Il WFP si propone di combattere la fame e la malnutrizione nonché di fornire i mezzi adeguati alla popolazione per procurarsi il cibo senza dover dipendere dagli aiuti alimentari.

nobel pace 2020
WFP

Il Premio Nobel

Il Premio Nobel è un’onorificenza di valore mondiale attribuita annualmente a persone viventi che si sono distinte nei diversi campi dello scibile, apportando “i maggiori benefici all’umanità”. Viene assegnato precisamente a personalità che, nel corso della loro vita, si sono distinte nel campo della medicina, della fisica, della chimica, della letteratura, dell’economia o per l’impegno in favore della pace nel mondo. Il Premio è gestito dalla Fondazione Nobel. Fu istituito in seguito alle ultime volontà del chimico e industriale Alfred Bernhard Nobel, vissuto nel 19esimo secolo, inventore della dinamite e della balistite. La prima assegnazione del Premio Nobel risale al 1901, quando furono consegnati il premio per la Pace, per la Letteratura, per la Chimica, per la Medicina e per la Fisica. È dal 1969 che viene assegnato anche il Premio per l’Economia, istituito in seguito a una donazione della Sveriges Riksbank. Il Premio Nobel prevede l’assegnazione di una somma di denaro. Fino al 2011 consisteva in 10 milioni di corone. Poi dal 2012 la somma è stata ridotta del 20 per cento scendendo a 8 milioni di corone, pari a poco meno di 900mila euro.

Leggi anche: 1. Una petizione per assegnare il Nobel per la Pace ai medici del mondo che combattono contro il Coronavirus / 2. Francia: due premi Nobel propongono un lockdown dall’1 al 20 dicembre per salvare Natale e anziani / 3. Donald Trump candidato al Premio Nobel per la pace / 4. Gli italiani che hanno vinto il Premio Nobel

636
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.