Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:52
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Costume

Riceve in regalo un biglietto per una lotteria benefica e vince un Picasso da un milione di euro: l’incredibile vicenda di una signora italiana

Immagine di copertina
Credits: Twitter

Riceve in regalo un biglietto di una lotteria benefica e vince un Picasso da un milione di euro

Ricevere in regalo un biglietto per una lotteria benefica e vincere un quadro realizzato da Pablo Picasso dal valore di un milione di euro: l’incredibile colpo di fortuna è capitato in questi giorni a una signora italiana, Claudia Borgogno (58 anni, di Ventimiglia), che prossimamente si vedrà recapitare a casa un bellissimo olio su tela che rappresenta un giornale e un bicchiere di assenzio su un tavolo. Il nome dell’opera è “Natura Morta”, risale al 1921 ed è stata firmata e datata dall’artista. A regalare il biglietto alla signora era stato il figlio, Lorenzo, che ne aveva acquistato anche uno per sé.

La lotteria in questione è nata nel 2013 ma la seconda edizione si è tenuta solo quest’anno: si chiama “Cento euro per un Picasso” e ha come obiettivo quello di raccogliere fondi da destinare alla ong Care per la costruzione e il ripristino di pozzi, impianti di lavaggio e servizi igienici nei villaggi e nelle scuole in Africa. Opere che renderebbero decisamente migliore la vita di oltre 200mila persone.

Quest’anno la raccolta benefica, organizzata dall’associazione francese Aider les autres, ha raccolto oltre 5 milioni di euro. Cinque volte, dunque, il valore del solo quadro dell’artista spagnolo vinto dalla signora italiana. L’estrazione del biglietto vincente si è tenuta nella sala d’aste di Christies a Parigi. “Picasso avrebbe amato un’operazione come questa – ha detto Peri Cochin, organizzatrice della vendita – perché era molto coinvolto in cause umanitarie e sociali. Tutto è stato ritardato a causa del Coronavirus, che però ci ha reso più evidente chiaro quanto sia importante l’acqua pulita, senza la quale non ci si possono lavare le mani”.

L’opera di Picasso era stata messa a disposizione dal miliardario e collezionista David Nahmad, che ne ha ricavato circa 900mila euro, anche se a suo dire il valore del quadro è di due o tre volte tanto. Il dipinto era la più piccola delle 300 opere di Picasso in suo possesso, la più grande collezione privata di opere dell’artista spagnolo.

Leggi anche:

1. La Guernica di Picasso è “un’autobiografia”: la nuova interpretazione dell’opera / 2. A Londra è stata strappata la tela di un dipinto di Picasso del valore di 20 milioni di sterline / 3. Un dipinto di Picasso è stato danneggiato prima della vendita all’asta

4. La mappa dell’Europa in cui ogni paese è rappresentato dall’opera di Picasso che ospita / 5. Ecco dove dipingevano Picasso, Toulouse-Lautrec e Monet / 6. Le ultime opere dipinte dai più grandi artisti di sempre prima di morire

Ti potrebbe interessare
Costume / Il noleggio a lungo termine: quando conviene?
Costume / I vantaggi delle banche online
Costume / Muccino contro Bernardini de Pace: “Schiaccia persone come fossero noci”. La replica: “Lui non vale niente”
Ti potrebbe interessare
Costume / Il noleggio a lungo termine: quando conviene?
Costume / I vantaggi delle banche online
Costume / Muccino contro Bernardini de Pace: “Schiaccia persone come fossero noci”. La replica: “Lui non vale niente”
Costume / Fedez: “Canzone contro Carabinieri? A 18 anni sparavo stro**ate come Meloni”
Costume / Scacchieri, è lui il primo biscotto sbarcato su Twitch in Italia
Costume / Una buona strategia di marketing passa anche dalle t-shirt personalizzate
Costume / Premiato il Progetto “67 Colonne per l’Arena di Verona”, un altro grande successo per Gian Luca Rana
Costume / Come rendere la tua casa più moderna in 3 semplici mosse
Costume / Chi è Dario Item: l’ambasciatore di Antigua e Barbuda
Costume / Dal backgammon dei romani al primo casinò della storia: quando l’Italia arriva prima anche nei giochi