Fedez furioso dopo la polemica su Chiara Ferragni e gli Uffizi: “Siete la cloaca del giornalismo”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 18 Lug. 2020 alle 16:44
213

Fedez interviene sulla polemica scoppiata sui social dopo il post con cui Galleria degli Uffizi di Firenze ha paragonato la bellezza di Chiara Ferragni a quella della Venere di Botticelli. Il rapper, in particolare, nelle sue stories su Instagram critica il Fatto quotidiano per un articolo intitolato “La Venere Ferragni riduce Botticelli a tormentone social” e firmato dal critico d’arte Tomaso Montanari.

“Il tormentone social lo crea Chiara Ferragni o li create voi con una polemica del c***o?”, commenta Fedez. “Profanazione degli Uffizi per uno shooting per Vogue? Vi do uno scoop: shooting fotografici in luoghi d’arte sono già stati fatti. Perché non vi siete indignati prima? Se poi la profanazione consiste nel farsi una foto dentro gli Uffizi, i turisti lo fanno ogni giorno. E’ un problema? Parliamone”.

“La chiusa dell’articolo mi vede perfettamente d’accordo”, prosegue Fedez. “Dice che non è Botticelli ad aver bisogno di Chiara Ferragni ma il contrario. Il problema è che siete voi giornalisti ad aver bisogno di Chiara Ferragni per inserirla forzatamente in un titolo per vendere quattro copie in più. Voi siete la cloaca e la deriva del giornalismo contemporaneo”.

“Comunque, Chiara non è stata pagata per promuovere gli Uffizi”, aggiunge. “Ma per un progetto di Vogue che non è ancora stato presentato. Aspettate a indignarvi”. Poi nella ripresa entra anche Chiara Ferragni e il rapper conclude: “Per la prima volta la Cappella Sistina e gli Uffizi sono in tendenza su Twitter. Portiamo in alto l’arte italiana grazie ai vaffanc*** che riceve Chiara Ferragni”.

Leggi anche: 1. “Divinità contemporanea”: la Galleria degli Uffizi paragona Chiara Ferragni alla Venere di Botticelli. Scoppia la polemica /2. No, il problema non è Chiara Ferragni ma la promozione del turismo in Italia (di Selvaggia Lucarelli) /3. Chiara Ferragni e Fedez visitano la Cappella Sistina e i social si indignano: “Vergogna”. Fedez replica

213
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.