Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Costume

Solo due euro al giorno per le vacanze in Cilento: l’iniziativa del borgo per rilanciare il turismo

Immagine di copertina
San Mauro La Bruca

Due euro al giorno per le vacanze nel Cilento

Solo due euro al giorno. È questo il prezzo della vacanza offerto da San Mauro La Bruca, piccolo centro del Salernitano con poco più di 500 abitanti. Un’idea lanciata dal comune del Cilento per rilanciare il turismo e l’economia nell’estate post lockdown.

Una vacanza low cost in un piccolo centro in provincia di Salerno ricco di storia e cultura e vicino al mare cristallino di Pisciotta Marina e Palinuro. Fino al 30 settembre, l’amministrazione comunale di San Mauro La Bruca offre ai turisti che scelgono di aderire all’iniziativa la possibilità di alloggiare all’interno della struttura di sua proprietà in piazza monsignor Pasquale Allegro. Gli ospiti troveranno camere da affittare per non più di sette giorni per coppia di clienti a soli due euro.

Nelle linee guida allegate alla delibera di Giunta si legge che la proposta è rivolta ai maggiorenni, italiani e stranieri, “residenti fuori dalla Regione Campania e che non abbiano parenti o affini sul territorio”. Le camere “saranno assegnate in ordine cronologico di acquisizione della manifestazione d’interesse” e “fino ad esaurimento della disponibilità”.

Gli ospiti dovranno portare però con sé lenzuola, cuscini e coperte, che non sono incluse nel prezzo. L’iniziativa lanciata dal sindaco Francesco Scarabino ha lo scopo di “intercettare una domanda turistica caratterizzata da una fruizione consapevole delle ricchezze naturali e culturali, storiche, artistiche, paesaggistiche e dei prodotti tipici, in un momento storico particolarmente segnato dalle conseguenze drammatiche dell’emergenza sanitaria da Coronavirus”.

Leggi anche: Sei in smart working? Barbados invita le persone a lavorare dai Caraibi per un anno
Ti potrebbe interessare
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Ti potrebbe interessare
Costume / Preventivo ristrutturazione: tutto quello che c’è da sapere
Costume / Dal RNG alla Roulette Online: gli algoritmi che controllano il gioco
Costume / “Impact Girl”, un nuovo media dedicato all’empowerment femminile
Costume / inTherapy: i percorsi di psicoterapia garantiti da Studi Cognitivi
Costume / Costa Crociere: un’esperienza turistica incentrata sulla sostenibilità e la gastronomia
Costume / Vestiti lunghi per capodanno: 5 idee a cui ispirarsi
Costume / #DONAREVALEQUANTOFARE – Il nuovo spot Cei sul sostegno alla missione dei preti
Costume / Il codice fiscale: come si calcola e quando serve
Costume / Addio sigarette: come smettere grazie a 3 aromi naturali
Costume / La storia di Eva Menta, modella e influencer di successo