Coronavirus:
positivi 95.262
deceduti 17.669
guariti 26.491

È vero, bere alcol aiuta a parlare meglio le lingue straniere: la conferma in uno studio

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 23 Gen. 2020 alle 11:31 Aggiornato il 23 Gen. 2020 alle 15:11
14k
Immagine di copertina

Bere alcol aiuta a parlare lingue straniere, lo dice uno studio

Uno studio scientifico rivela che bere alcol aiuta a parlare lingue straniere. La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Psychopharmacology dai ricercatori dell’Università di Liverpool, dell’Università di Maastricht e del King’s College di Londra, bere alcolici migliorerebbe le capacità di parlare lingue straniere.

Secondo lo studio bere una controllata dose di alcolici aiuta a sciogliere la lingua e a ridurre la cosiddetta “ansia sociale”. Bere vino e birra in quantità moderate aumenta l’inibizione e aumenta la capacità di superare l’incertezza e il nervosismo nel dialogo con altre persone.

La ricerca è stato condotta su 50 soggetti tedeschi che avevano da poco imparato l’olandese in una università olandese. I partecipanti sono stati divisi in due gruppi: in uno si beveva alcol e nell’altro no, chi aveva bevuto alcolici parlava in maniera più fluida l’olandese.

Leggi anche:

Altro che cannabis, la vera emergenza in Italia è l’alcol: 435mila morti in 10 anni

Ubriacarsi insieme è un toccasana per la coppia: uno studio spiega perché

14k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.