Me

Gli Usa invieranno altri mille soldati in Medio Oriente

Immagine di copertina

Usa | Medio Oriente | Iran | Altri soldati

Gli Stati Uniti invieranno altri mille soldati in Medio Oriente. È quanto riferisce oggi il Centcom (lo United States Central Command, uno Unified Combatant Command delle forze armate statunitensi). Il segretario alla Difesa pro tempore Patrick Shanahan ha approvato lo spiegamento di ulteriori truppe da mandare nell’area. Il via libera è arrivato in un momento in cui le tensioni con l’Iran stanno aumentando.

Usa | Altri mille soldati in Medio Oriente | Le tensioni con l’Iran

“Ho autorizzato ulteriori mille truppe per scopo difensivo per affrontare le minacce in Medio Oriente” su richiesta del Central Command, ha affermato il segretario alla Difesa pro tempore americano. E ha aggiunto: “I recenti attacchi iraniani validano l’intelligence che abbiamo ricevuto sul comportamento ostile delle forze iraniane, che minacciano il personale e gli interessi americani nell’area”.

> Perché lo stretto di Hormuz è così importante e chi vuole scatenare una guerra

La notizia dell’invio di ulteriori arriva a pochi giorni dall’attacco a due petroliere nel Golfo di Oman, con gli Stati Uniti che hanno accusato Teheran. Il presidente Usa Donald Trump ha apertamente dichiarato di considerare Iran responsabile dell’attacco. E prima di lui era stato il segretario di stato Mike Pompeo a puntare il dito contro Teheran affermando che “sono loro i responsabili” e che il loro obiettivo era “colpire gli alleati degli Stati Uniti”. Per accusare l’Iran gli Usa hanno anche pubblicato un video. Dopo gli americani anche l’Arabia Saudita ha duramente criticato l’Iran.