Me

Il governo deve dare un alloggio a 10 bambini rom e genitori. La decisione della Corte Europea

Immagine di copertina

Governo news – Il governo italiano “deve assicurare” un alloggio temporaneo a 10 bambini e ai loro genitori sgomberati recentemente da un campo Rom smantellato in località Ponte Riccio, nel comune di Giugliano in Campania, in provincia di Napoli, senza separarli. È la “misura urgente” richiesta dalla Corte europea dei diritti umani in favore di tre cittadini bosniaci di etnia Rom, e dei loro figli, che si sono rivolti alla stessa Corte il 16 maggio scorso.

Sgombero campo rom Giugliano, padre Alex Zanotelli a TPI: “Famiglie trattate peggio degli animali” | VIDEO

Le news sul governo del 20 maggio

Governo news | La Corte Europea: alloggio a famiglie rom

La notizia della decisione della Corte è stata prontamente commentata da Matteo Salvini. “La Corte Europea vuole obbligarci a dare le case ai Rom? Ahahahahah. Motivo in più per votare Lega domenica!!!”., è il messaggio postato sui canali social del vicepremier e leader della Lega dopo la sentenza della corte di Strasburgo su un gruppo di persone sgomberate da un campo rom.

Lamiere, rifiuti e container abbandonati: ecco come vivono le 73 famiglie rom sgomberate a Giugliano | REPORTAGE

Tutte le news sul governo

campo rom
(Foto di Anna Ditta)

Governo news | La discriminazione dei rom in campagna elettorale

Le discriminazioni subite dai rom sono diventate argomento di campagna elettorale, soprattutto dopo i casi di Torre Maura e Casal Bruciato a Roma, con 65 militanti di Casapound e Forza Nuova indagati per istigazione all’odio razziale, violenza privata, minacce, adunata sediziosa e apologia di fascismo.

A Firenze la candidata della sinistra unita accusa apertamente Fratelli d’Italia di fomentare l’odio e la discriminazione razziale nei confronti dei rom. “Fratelli d’Italia fomenta l’odio e la discriminazione razziale all’Isolotto per fini elettorali. Il deputato Giovanni Donzelli e il coordinatore regionale del partito Francesco Torselli hanno diffuso un vergognoso video di propaganda su Facebook, e mercoledì, a pochi giorni dalle elezioni, faranno un presidio nel quartiere per soffiare ancora una volta sul fuoco dell’intolleranza”, ha detto Antonella Bundu.

“Prima gli esponenti Fdi hanno speculato sulla tragica morte del povero Duccio Dini – ha sottolineato Bundu in una nota -, adesso usano come pretesto la vicenda di una presunta gang di giovani bulli che, a loro dire, starebbe tenendo in scacco un intero quartiere. Ma l’infondatezza delle loro accuse è stata confermata anche dagli operatori della biblioteca comunale di viale Canova”.

Per Bundu, “Fdi si conferma ancora una volta un partito razzista che si accanisce sulla comunità rom per scopi elettorali”. Nella lettera aperta la comunità rom esprime “profondo sgomento e rammarico”, “questo video di propaganda da parte di Fdi serve soltanto per creare odio nei confronti della comunità rom, una comunità cordiale e pacifica”, “chiediamo aiuto da parte della amministrazione comunale e di Nardella” e “anche una posizione ai vari candidati sindaci”.

Sgombero campo rom Giugliano, i parlamentari Magi, Nugnes e Sarli: “Serve intervento della Protezione civile” | VIDEO

Sgombero campo rom Giugliano, Ass. 21 luglio: “Ecco cosa rischia l’Italia se non rispetta la decisione della Corte europea dei diritti dell’uomo” | VIDEO