Me

Notre-Dame: così il videogioco Assasin’s Creed potrebbe contribuire alla ricostruzione

Immagine di copertina
Notre-Dame, Assasin's Creed

Dopo l‘incendio che ha devastato l’antica Cattedrale di Notre-Dame lunedì scorso a Parigi, gli aiuti in vista della ristrutturazione non fanno che moltiplicarsi. Ma un contributo consistente potrebbe provenire da una fonte del tutto imprevedibile: il videogioco Assasin’s Creed Unity, la cui sede principale si trova proprio a Parigi.

Il motivo è in realtà molto semplice: come tutti gli appassionati di Assasin’s Creed sanno, il videogioco propone una ricostruzione realistica di diversi scenari storici, fra cui proprio la Cattedrale di Notre-Dame.

Incendio Notre Dame, salve le 16 statue che vegliavano su Parigi: sono state rimosse poche ore prima del rogo | VIDEO

In questo caso, il termine “ricostruzione realistica” va preso nel suo senso letterale. In un’intervista pubblicata nel 2014 su Verge, una dei responsabili artistici di Ubisoft, Caroline Miousse, ha raccontato lo sforzo ingente che lei e la sua equipe hanno messo in atto per riproporre una ricostruzione interamente fedele di Notre-Dame all’interno di Assasin’s Creed Unity.

“Mi sono occupata anche di altre cose, ma l’ottanta per cento del mio tempo era dedicato a Notre-Dame”, racconta l’artista. “Assasin’s Creed è conosciuto per la sua meticolosa attenzione al dettaglio nelle ricostruzioni degli edifici storici. E in Unity, Notre-Dame non fa eccezione”.

Vittorio Sgarbi sull’incendio di Notre Dame: “Lì non c’è nulla di valore”

Sullo stesso giornale online, Andrew Webster ha commentato così il lavoro di Caroline Miousse: “Ha studiato centinaia di foto per comprendere l’esatta architettura della Cattedrale, ha lavorato con diversi esperti per assicurarsi che ogni singolo mattone fosse esattamente dove si trova nella realtà”.

Non è ancora certo che Ubisoft condividerà con il governo francese i suoi dati digitali. Per il momento, i rappresentanti della casa di produzione di videogiochi non hanno rilasciato commenti.