Me

Algeria: si dimette il presidente Bouteflika

Immagine di copertina

Il presidente dell’Algeria  Abdelaziz Bouteflika si è dimesso il 2 aprile 2019. A dare la notizia Al Jazeera, che cita l’agenzia stampa APS.

La notizia è arrivata dopo che il Capo di stato maggiore dell’esercito aveva chiesto nuovamente di procedere immediate alla rimozione di Bouteflika, affermando che era gli era stato concesso già abbastanza tempo per lasciare il suo incarico.

Il giorno prima, 1 aprile, Bouteflika aveva dichiarato che avrebbe rassegnato le sue dimissioni il 28 aprile.

Dal 22 febbraio i cittadini del paese africano hanno iniziato a protestare, chiedendo le dimissioni del presidente e con il passare delle settimane anche l’esercito si era schierato dalla parte dei manifestanti.

Più volte Ahmed Ghaid Salah, capo di Stato maggiore dell’Esercito algerino, aveva chiesto le dimissioni di Bouteflika e preso apertamente posizione contro il presidente affermando di condividere aspirazioni e valori del popolo algerino.

Bouteflika è in carica dal 1999 e nonostante i suoi 92 anni e i problemi di salute aveva annunciato la sua quinta ricandidatura alle elezioni previste inizialmente per il 18 aprile 2019.